Articoli

Ingredienti

2 Tuorli250ml Olio di semi
1/2 Limone di medie dimensioni1 cucchiaino Aceto
Sale q.b.Pepe q.b.
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

La maionese è una salsa molto amata nella cucina italiana anche per la sua versatilità: può essere, infatti, impiegata per accompagnare carne e pesce, oppure per preparare alcuni antipasti come, ad esempio, l’insalata russa. Per preparare la maionese è fondamentale che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. 

In una ciotola abbastanza profonda versare i due tuorli, aggiungere un pizzico di sale, uno di pepe e un cucchiaino di aceto. 

Lavorare i tuorli con una frusta a mano oppure, in alternativa, con uno sbattitore elettrico a velocità bassa. Prestare attenzione a compiere questa operazione sempre nello stesso verso per evitare, come si sul dire, che la maionese impazzisca. 

Trascorso qualche minuto iniziare ad aggiungere l’olio. È fondamentale realizzare questo passaggio in modo molto lento, per dare il tempo necessario all’olio di amalgamarsi completamente. 

Filtrare il succo di limone ed aggiungerlo alla salsa, continuando sempre a mescolare. A questo punto il composto dovrebbe essere abbastanza denso. Se la maionese dovesse risultare troppo densa, aggiungere l’olio fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Viceversa, se dovesse risultare troppo liquida, aggiungere un tuorlo d’uovo. 

Regolare, eventualmente, di sale e pepe. Versare il composto in un contenitore più piccolo. Coprire con un foglio di pellicola trasparente e conservare in frigorifero per un giorno al massimo. 

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Nostalgia d’Estate al profumo di mare

Oggi abbiamo preparato un delizioso pranzetto a base di calamari. Ottimo sia come antipasto sia come secondo piatto. Passiamo ai fornelli!

Ingredienti

– calamari 2 (interi da pulire)
– mollica di pane secco
– prezzemolo a ciuffetti
– uovo 1
– sale q.b.
– pepe nero q.b.
– spicchio d’aglio
– pangrattato
– un bicchiere di vino bianco

Procedimento

Tagliare a pezzetti i tentacoli e porli in una ciotola. Aggiungere mollica di pane bagnata e strizzata, prezzemolo tritato, uovo sbattuto, sale e pepe. Mescolare e riempire i calamari con questo ripieno.
Chiudere l’apertura con uno stuzzicadenti.

In una teglia rosolare in olio Extra Vergine di Oliva uno spicchio d’aglio; unire i calamari cosparsi di pangrattato. Bagnare con un po’ di vino bianco e quando sarà evaporato, mettere il coperchio e completare la cottura.

Servire tagliati a fettine se i calamari sono grandi.

Come tagliarli? Guarda il breve video di seguito

 

VISITA LA NOSTRA GALLERY E SCOPRI GUSTOSE E STUZZICANTI PROPOSTE!

Quando un semplice spaghettone diventa un piatto di prima classe!


Oggi cari lettori andremo a vedere come preparare gli spaghettoni con i gamberi utilizzando una ricetta dal fascino esclusivo, semplice da preparare e dalle mille sfumature!

Ingredienti:

  • Gamberi rosa o rossi freschi (300gr x porzione)
  • Spaghettoni
  • Aglio
  • Olio
  • Uova (1 x porzione)
  • Pepe bianco
  • Erba cipollina
  • Limone

Procedimento:

Iniziamo la preparazione sgusciando i gamberi, li tagliamo a dadini per ottenere una battuta e mettiamo a marinare col succo di limone per circa 20 minuti.

Possiamo ora occuparci della crema d’uovo, utilizziamo il tuorlo dell’uovo versandolo in una ciotola e mescoliamo lentamente aggiungendo un pizzico di sale e otteniamo una crema.

Adesso procediamo mettendo a bollire l’acqua in una pentola, caliamo gli spaghettoni e regoliamo di sale.

Mentre lasciamo cuocere la pasta, prendiamo uno spicchio d’aglio, lo tritiamo finemente e poi lo versiamo in una padella insieme ad un’abbondante filo d’olio extravergine di oliva. Scaldiamo il tutto facendo soffriggere l’aglio per pochi minuti e aggiungiamo un mezzo mestolo di acqua di cottura, in questo modo ,eviteremo di far bruciare l’aglio e potremo saltare la pasta ottenendo la mantecatura migliore.

Scoliamo al dente gli spaghettoni e li saltiamo in padella con l’olio e l’aglio per poche decine di secondi.

E ora…. Passiamo all’impiattamento!

Aiutandoci con un coppa pasta creiamo una tartare con la battuta di gamberi e sopra adagiamo il nido di spaghettoni aglio e olio. Completiamo versando sulla pasta la crema d’uovo, una spolverata di pepe bianco e uno stelo di erba cipollina.

Buon appetito Cibonauti!

 

VISITA LA NOSTRA GALLERY E SCOPRI GUSTOSE E STUZZICANTI PROPOSTE