Articoli

Ingredienti per 4 persone

2 Peperoni gialli/rossi100g Stracchino
100g Scamorza affumicata2 Uova
Mollica di paneParmigiano reggiano grattugiato
Sale q.bFoglioline di prezzemolo
Olio EvoPangrattato
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Tagliare a spicchi i peperoni, pulire dai semi e dalle parti bianche all’interno. Lavare e sbollentare in una pentola.

Bagnare la mollica di pane, tritare il prezzemolo, ridurre in tocchetti la scamorza affumicata, grattugiare il parmigiano. Versare il tutto in una ciotola capiente e alta.

Aggiungere ora lo stracchino, 2 uova e un filo di olio. Amalgamare bene il tutto. Otterremo così un composto cremoso e abbastanza denso.

Prendere gli spicchi di peperone e farcire con il ripieno preparato in precedenza. Ungere con un filo di olio extra vergine di oliva una teglia e disporre i peperoni ripieni. Cospargere il tutto con parmigiano grattugiato e pangrattato.

Cuocere in forno per 15/20 minuti alla temperatura di 180°C. Una volta pronti, lasciare riposare qualche minuto e poi servire.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

INCONTRI GOLOSI ALLA SCOPERTA DEI FORMAGGI ARTIGIANALI ITALIANI

Nuova location per Happy Cheese Hour: da gennaio 2020 gli appuntamenti hanno trovato casa Al Meucci, il ristorante all’interno dello store di Cargo High Tech, in via privata Antonio Meucci 43 a Milano.

Il titolo del prossimo appuntamento del 22 febbraiodalle 17:00 alle 19:00, è “Poker di Stracchini DOP”: lo stracchino è un formaggio di origine lombarda e il nome è tutto un programma. Deriva da ‘stracc’ che nel dialetto regionale significa stanco e c’è una spiegazione.

Per realizzarlo, infatti veniva utilizzato il latte proveniente da mucche stanche per la transumanza al fondovalle dopo l’alpeggio estivo. Tornando stanche, stracche nel dialetto lombardo, queste mucche producevano poco latte e con quel poco i pastori realizzavano il formaggio ‘stracchino’. Inizialmente al termine stracchino si univa il nome del luogo di produzione, da cui lo stracchino di Gorgonzola, lo stracchino di Taleggio e così via.

Il 22 febbraio in assaggio ci saranno dunque Gorgonzola DOP dolce e piccante, Taleggio DOP e Salva Cremasco DOP di Arnoldi Valtaleggio, che ha nel Taleggio DOP la punta di diamante della sua produzione, oltre a decine di formaggi prodotti con passione e alta qualità ormai esportati in più di 14 paesi al mondo.

Questo meraviglioso poker di formaggi sarà abbinato ai grandi vini dell’Oltrepò Pavese di Cantine Cavallotti di Bubbiano, che dal 1944 produce con passione alcuni dei più grandi vini lombardi: Bonarda, Buttafuoco, Pinot Nero, sia fermo sia come spumante metodo classico.
Saranno presenti inoltre D.O.I di Origine Italiana con una selezione di alcuni dei migliori salumi italiani oltre al Panificio Fantuzzi con i suoi insuperabili prodotti da forno.

Costo della degustazione: € 25,00.
Prenotazione via mail a [email protected]

Informazioni: https://www.facebook.com/FormaggItalia/

Per ulteriori informazioni:
[email protected]
339.3953585
www.formaggitalia.it

Per ulteriori informazioni e materiale stampa:
Michela Cimatoribus
Rossi&Bianchi
Via G.B. Bertini, 11 c/o inEDI
20154 Milano
[email protected]