Articoli

Ingredienti

2 Tuorli di uova sode1/2 Cipolla rossa
10/15 CapperiSucco di limone
Prezzemolo frescoOlio Evo q.b.
Sale fino q.b.Pepe nero q.b.
Acciuga sott’olio
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 10 min
Costo: medio

Procedimento

Salsa Tartara Fantasia. Una condimento fresco e saporito. Semplice da preparare ed abbinabile a diversi piatti. Consigliata con pietanze a base di pesce.

Disporre un pentolino sul fuoco con l’acqua per cuocere le uova. Cuocere per 8/9 minuti dal bollore dell’acqua.

Preparare un trito di prezzemolo fresco e ridurre in tocchetti la cipolla. Scolare un acciuga dal suo vasetto e sciacquare i capperi sotto acqua corrente per togliere il sale in eccesso. Spremere il limone ed ottenere il succo.

Prendere il frullatore o un mixer ad immersione con il suo vaso contenitore. Versare all’interno: i capperi, la cipolla, l’acciuga, il succo di limone, il trito di rosmarino, un filo di olio extra vergine di oliva, sala e pepe nero.

Frullare per un paio di minuti, facendo qualche piccola pausa per non scaldare troppo la salsa. Mescolare e verificare eventuali pezzettini di ingredienti da frullare ancora.

Quando il composto risulterà essere una salsa omogenea e senza grumi, versare in una coppetta/salsiera. Ecco pronta la salsa tartara fantasia. Servire.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

1 fascio di asparagiSale q.b
Olio evo q.b 1 foglia di basilico
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min
Costo: basso

Procedimento

La crema di asparagi è una ricetta semplicissima col la quale condire un primo piatto o come accompagnamento per un secondo.

Lavare accuratamente gli asparagi e tagliare a tocchetti i gambi conservando le punte per un’altra preparazione.

Immergere i gambi in un pentolino con acqua portata a bollore, regolare di sale e lasciar cuocere per circa 10-12 minuti.

Prelevare gli asparagi e versare in un mixer, aggiungere una foglia di basilico e un filo d’olio evo. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

250g Olive nere1 spicchio Aglio
1 filetto AcciugaSale q.b.
Olio Evo q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min
Costo: basso

Procedimento

Il paté di olive nere è una salsa che viene impiegata molto spesso come condimento per i primi piatti di pasta oppure, grazie al deciso profumo e al sapore intenso, come crema spalmabile per pane e crostini.

Iniziare denocciolando tutte le olive, una per una: appoggiare il frutto su un tagliere e, con un coltello a lama lunga, apportare una modesta pressione, schiacciando verso il basso. Allentare la pressione quando il nocciolo comincerà a fuoriuscire. Prestare attenzione a non ferirsi durante questa procedura. In alternativa, si possono acquistare in commercio olive nere già private del nocciolo interno.

Riporre le olive e il filetto di acciuga in un mixer. Salare a piacere. Consigliamo di procedere per gradi perché gli ingredienti impiegati, già di natura, presentano una sapidità spiccata.

Frullare per qualche secondo. Dopodiché iniziare a versare, a filo, l’olio extra vergine di oliva.

Azionare, nuovamente, il frullatore fino al raggiungimento di un composto liscio ed omogeneo.

Adagiare il paté di olive nere in una ciotola, coprire con un foglio di pellicola trasparente e conservare in frigorifero per un paio di giorni.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 500g Carne

2 Mele1/2 Limone in succo
2 Cucchiai d’acquaIngrediente
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Una salsa molto semplice da preparare e dal gusto autentico. Mele e Limone. Fantastica per accompagnare la carne, sopratutto arrosti di maiale. A noi piace molto anche sopra la macedonia!

Prendere un pentolino abbastanza profondo e metterlo a scaldare sul fornello.

Spremere 1/2 limone e ottenere il succo. Sbucciare le mele e ridurle in tocchetti.

Aggiungere nel pentolino: due cucchiai grandi di acqua naturale, la mela a pezzetti e il succo di limone. Mescolare e lasciare appassire.

Dopo circa dieci minuti, massimo un quarto d’ora spegnere il fuoco. Noterete che le mele si sfalderanno facilmente.

Con l’aiuto di un frullatore ad immersione, produrre un composto cremoso. Lasciare anche qualche pezzettino non del tutto tritato, non è male!

Servire tiepida o anche a temperatura ambiente. A piacere può anche essere servita fredda.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

400g Yogurt greco1 Cetriolo
Olio Evo q.b.1 cucchiaino di aceto
2 spicchi di AglioSale q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min + 1 ora di riposo
Costo: basso

Procedimento

Lo tzatziki è una salsa di origine greca, molto veloce da preparare, che non necessita di alcuna cottura. Presenta un sapore deciso e, per questo, è ottima per accompagnare ortaggi crudi, crostini di pane oppure la pita, il tipico pane ellenico.

Lavare accuratamente il cetriolo sotto abbondante acqua fredda corrente ed eliminare le due estremità. Tagliare a metà l’ortaggio e privarlo dei semi interni. Ridurre il cetriolo in tocchetti molto piccoli.

Posizionare un colino sopra ad una ciotola e versare all’interno il cetriolo. Coprire la superficie con del sale e lasciare riposare per almeno 1 ora.

Versare in una ciotola lo yogurt, l’olio e l’aceto. Aggiustare di sale e mescolare, amalgamando bene i vari ingredienti. Riprendere il cetriolo, applicare una leggera pressione con il dorso di un cucchiaio per eliminare tutta l’acqua di vegetazione.

Aggiungere il vegetale alla crema di yogurt e mescolare per un minuto circa. Sbucciare l’aglio, privarlo dell’anima e schiacciare bene, prima di incorporare la resto del composto.

Coprire lo tzatziki con un foglio di pellicola trasparente e fare riposare in frigorifero, per circa 3 ore, prima di servire. Conservare in frigorifero per 2-3 giorni.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

2 Tuorli250ml Olio di semi
1/2 Limone di medie dimensioni1 cucchiaino Aceto
Sale q.b.Pepe q.b.
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

La maionese è una salsa molto amata nella cucina italiana anche per la sua versatilità: può essere, infatti, impiegata per accompagnare carne e pesce, oppure per preparare alcuni antipasti come, ad esempio, l’insalata russa. Per preparare la maionese è fondamentale che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. 

In una ciotola abbastanza profonda versare i due tuorli, aggiungere un pizzico di sale, uno di pepe e un cucchiaino di aceto. 

Lavorare i tuorli con una frusta a mano oppure, in alternativa, con uno sbattitore elettrico a velocità bassa. Prestare attenzione a compiere questa operazione sempre nello stesso verso per evitare, come si sul dire, che la maionese impazzisca. 

Trascorso qualche minuto iniziare ad aggiungere l’olio. È fondamentale realizzare questo passaggio in modo molto lento, per dare il tempo necessario all’olio di amalgamarsi completamente. 

Filtrare il succo di limone ed aggiungerlo alla salsa, continuando sempre a mescolare. A questo punto il composto dovrebbe essere abbastanza denso. Se la maionese dovesse risultare troppo densa, aggiungere l’olio fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Viceversa, se dovesse risultare troppo liquida, aggiungere un tuorlo d’uovo. 

Regolare, eventualmente, di sale e pepe. Versare il composto in un contenitore più piccolo. Coprire con un foglio di pellicola trasparente e conservare in frigorifero per un giorno al massimo. 

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

8 Carote Sale q.b
2 ScalogniOlio evo q.b
1 Gambo di sedano1 foglia di Salvia
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 20 min
Costo: basso

Procedimento

La crema di carote dal sapore dolce e dalle importanti caratteristiche organolettiche si presta sia come accompagnamento, sia come condimento per un primo piatto che come secondo piatto.

Pulire e lavare una carota, il gambo di sedano e uno scalogno, tagliare grossolanamente e porre in un pentolino insieme ad un filo d’olio evo, far rosolare per qualche minuto e poi versare abbondante acqua, regolare di sale e lasciar cuocere.

Tagliare a dadini le rimanenti carote una volta pulite, tritare lo scalogno e versare dapprima quest’ultimo in una padella con un filo d’olio evo, far soffriggere e aggiungere le carote e la foglia di salvia.

Regolare di sale e far cuocere per circa 15 minuti versando il brodo di tanto in tanto. Una volta diventate morbide le carote, facciamo asciugare il brodo in eccesso e versiamo il tutto in un mixer.

Aggiungere un filo d’olio evo, un mestolo di brodo e frulliamo il tutto per ottenere una crema omogenea. Servire rifinendo con un filo d’olio.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

1 Avocado molto maturo1 Lime
50g Cipolla1 peperoncino dolce verde
qualche foglia di coriandolo ( o di prezzemolo)Sale q.b.
Olio Evo q.b.Pepe q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min
Costo: medio

Procedimento

Il Guacamole è una deliziosa salsa messicana, senza cottura, a base di avocado, cipolla, peperoncino verde e lime. Oltre al gusto appaga anche la vista, grazie alla sua colorazione di un verde molto intenso.
Con il suo sapore fresco, la Salsa guacamole è perfetta per accompagnare tantissime pietanze, dai classici nachos, alle tortillas, passando per grissini, carne e pesce!

Tagliare a metà l’avocado, eliminare il nocciolo interno, incidere la polpa e scavarla con l’aiuto di un cucchiaio. Versare la polpa di avocado in una ciotola ed aggiungere in succo di lime.

Dopo aver mescolato per qualche secondo trasferire il tutto su un tagliere. Schiacciare la polpa, fino a raggiungere una crema morbida, con una forchetta oppure, se necessario, servirsi di un coltello. E’ importante utilizzare un avocado maturo ( basterà lasciarlo qualche giorno a temperatura ambiente per farlo maturare) per facilitare la realizzazione della crema.

Tritare finemente la cipolla e il peperoncino dolce verde, riporli in una ciotola ed aggiungere la crema di avocado. In un secondo momento aggiungere, a filo, l’olio extra vergine di oliva. Salare e pepare a piacere, mescolando accuratamente con un cucchiaio, per un minuto circa.

Lasciare insaporire a temperatura ambiente, per circa 20 minuti, prima di servire. Conservare la salsa in frigorifero, in un contenitore ermetico, per un paio di giorni.

Sono presenti molte varianti della salsa Guacamole. E’, infatti, possibile aggiungere un pomodorino rosso tritato finemente oppure, per conferire un gusto più deciso, 1-2 peperoncini piccoli freschi piccanti tritati oppure il classico peperoncino secco tritato.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

Per la maionese:
2 Tuorli250ml Olio di semi
1/2 Limone di medie dimensioniSale q.b.
Pepe q.b.1 cucchiaino di aceto
Per la salsa:
120g Ketchup5g salsa Worcestershire
10g Senape delicata10g Cognac
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

La salsa rosa è una crema che accompagna, da sempre, tutti i buffet e si sposa perfettamente con il cocktail di gamberetti. Può essere servita anche con carni bianche oppure per condire verdure crude. 

In una ciotola abbastanza profonda versare i due tuorli, aggiungere un pizzico di sale, uno di pepe e un cucchiaino di aceto. 

Lavorare i tuorli con una frusta a mano oppure, in alternativa, con uno sbattitore elettrico a velocità bassa. Prestare attenzione a compiere questa operazione sempre nello stesso verso per evitare, come si sul dire, che la maionese impazzisca. 

Trascorso qualche minuto iniziare ad aggiungere l’olio. È fondamentale realizzare questo passaggio in modo molto lento, per dare il tempo necessario all’olio di amalgamarsi completamente. 

Filtrare il succo di limone ed aggiungerlo alla salsa, continuando sempre a mescolare. A questo punto il composto dovrebbe essere abbastanza denso. 

Se la maionese dovesse risultare troppo densa, aggiungere l’olio fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Viceversa, se dovesse risultare troppo liquida, aggiungere un tuorlo d’uovo. Regolare eventualmente di sale e pepe.

Per la realizzazione della salsa rosa serviranno 250 grammi di maionese. In alternativa a quella casalinga si può scegliere di acquistarla già pronta. In una ciotola versare la maionese ed unire il ketchup e la senape. Amalgamare bene per qualche secondo. 

Incorporare anche la salsa Worcerstershire e il cognac. Mescolare bene con un cucchiaio. Versare in una ciotola più piccola, coprire con un foglio di pellicola trasparente e conservare in frigorifero per un giorno al massimo. 

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

400g Lenticchie secche100g Pomodori
1 gamba di Sedano1 spicchio d’Aglio
1 Cipolla3 foglie d’Alloro
Olio Evo q.b.Sale q.b.
Pepe q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 35 min
Costo: basso

Procedimento

La crema di lenticchie è un primo piatto caldo legato alla tradizione contadina italiana. Si può decidere di accompagnarla con crostini di pane o servirla da sola, guarnendo, eventualmente, con un filo di olio Evo a crudo.

Lavare accuratamente le carote, il sedano e i pomodori. Asciugarli con un canovaccio pulito e tagliarli a tocchetti della dimensione di un centimetro. Successivamente sbucciare la cipolla e tritarla finemente. Pulire l’aglio e, con l’aiuto di una forchetta, schiacciarlo.

In un secondo momento cospargere d’olio extra vergine d’oliva una pentola capiente e versare all’interno la cipolla e l’aglio. Quando saranno imbionditi aggiungere le carote, il sedano, i pomodori e le foglie d’alloro. Fare rosolare per qualche minuto.

Sciacquare sotto abbondante acqua fredda corrente le lenticchie e, dopodiché, sistemarle nella pentola. Salare e pepare a piacere. Lasciare insaporire il tutto a fiamma viva per circa 5 minuti, girando di tanto in tanto.

Dopo aver eseguito questo passaggio versare l’acqua poco per volta. Abbassare poi la fiamma e lasciare stufare con coperchio per circa 30 minuti o comunque finché le lenticchie risultino morbide. 

 A fine cottura eliminare le foglie d’alloro. Poi frullare il tutto fino a raggiungere un composto liscio ed omogeneo. Infine valutare la consistenza in base ai gusti. Se è troppo liquida, riporre la crema sul fuoco. Qualora dovesse risultare troppo densa, diluire con qualche cucchiaio di acqua.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

250g Salsa di pomodoro50g Zucchero
10g Concentrato di pomodoro50g Senape
80g Cipolla 50g Peperoncino
1 Aglio 10g Burro
60ml Aceto bianco 40g Sale
Salsa Worchestershire q.bSalsa Tabasco q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: medio

Procedimento

La salsa barbecue (BBQ) è una salsa agrodolce nata in America intorno al 1926 diventata poi famosa in tutto il mondo per la sua bontà nell’abbinarsi a carni grigliate

Versare in una padella il burro a scogliere e far soffriggere l’aglio tritato e la cipolla, sfumare poco a poco con l’aceto bianco.

Una volta sfumato l’aceto aggiungere la salsa di pomodoro e il concentrato, amalgamare e poi versare la senape, lo zucchero e il peperoncino e facciamo cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso.

Ultimare aggiungendo il sale e tabasco e salsa Worchestershire a piacere. Setacciare la salsa e riporre in frigo.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata