Articoli

Ingredienti per 2 persone

200g Mezze maniche4 Uova a pasta gialla
Pecorino romano q.b2 Fette spesse di guanciale
Sale q.b.Pepe nero in grani q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: medio

Procedimento

Tagliare a cubetti il guanciale. Scaldare una pentola antiaderente e rosolare, a fuoco basso, il guanciale per circa 15 minuti. Fare attenzione a non bruciarlo. Una volta dorato e croccante spegnere la fiamma e prelevare circa la metà del grasso spurgato, che aggiungeremo alla crema di uovo.

Preparare la crema dividendo gli albumi dai tuorli e conservando solo questi ultimi. Aggiungere ai tuorli il pecorino e insaporire, a piacere, con il pepe nero. Amalgamare il tutto. Mescolare fino ad ottenere un composto piuttosto denso ed omogeneo.

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua per cuocere la pasta. Aggiungere giusto un pizzico di sale, in quanto la sapidità è già data dal pecorino e dal guanciale. Raggiunta l’ebollizione immergere le mezze meniche.

Scolare al dente conservando l’acqua in pentola e far saltare la pasta in padella, con il guanciale e 1/2 mestolo d’acqua di cottura, dopodiché spegnere il fuoco.

Versare la pasta in una ciotola che poniamo sulla pentola con l’acqua di cottura, aggiungere la crema. Mescolare bene e, successivamente, impiattare.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200g Spaghetti4 uova a pasta gialla
200g Pecorino2 fette spesse Guanciale
Sale q.b.Pepe nero in grani q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: medio

Procedimento

Tagliare a cubetti il guanciale, con l’ausilio di un tagliere e di un coltello a lama lunga. Scaldare una pentola antiaderente e rosolare, a fuoco medio, il guanciale per circa 15 minuti. Fare attenzione a non bruciarlo. Una volta dorato e croccante spegnere la fiamma e prelevare circa la metà del grasso spurgato, che aggiungeremo alla crema di uovo.

Preparare la crema dividendo gli albumi dai tuorli e conservando solo questi ultimi. Aggiungere ai tuorli il pecorino e insaporire, a piacere, con il pepe nero. Amalgamare il tutto. Mescolare fino ad ottenere un composto piuttosto denso ed omogeneo.

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua per cuocere la pasta. Aggiungere giusto un pizzico di sale, in quanto la sapidità è già data dal pecorino e dal guanciale. Raggiunta l’ebollizione tuffare gli spaghetti.

Scolare al dente e aggiungere 1/2 mestolo d’acqua di cottura alla crema. Fare saltare la pasta in padella, con il guanciale e il suo olio, per pochi attimi, dopodiché spegnere il fuoco.

Versare la pasta in una ciotola e aggiungere la crema. Mescolare bene e, successivamente, impiattare.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

500g Patate8 g pinoli
180g Farina 00 50g Olio Evo
8g Sale 15g Pecorino
25g Foglie basilico1/2 spicchio d’aglio
35g Parmigiano Reggiano
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Lavare accuratamente le patate e immergerle in acqua portata a bollore. Una volta cotte rimuovere la buccia e schiacciarle con uno schiaccia-patate. Su di una spianatoia aggiungere la farina, le patate, il sale e mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Creare dei filoni con l’ impasto e tagliare a cilindri di circa 2,5 cm.

Pulire con un panno umido le foglie di basilico, versare in un mixer mezzo spicchio d’aglio e il sale e frullare. Aggiungere al composto il basilico, l’olio evo, il parmigiano, il pecorino,un pizzico di sale e i pinoli e frullare il tutto fino ad ottenere un pesto omogeneo.

Mettere a bollire dell’acqua in una pentola capiente e versare gli gnocchi, prelevare appena salgono in superficie (circa 2 minuti) e scolare bene.

Versare la pasta in una ciotola e aggiungere il pesto. Amalgamare il tutto e condire con un filo d’olio evo.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata