Articoli

Ingredienti per 2 persone

160g Penne rigate2 Melanzane medie
150g Provola affumicata Passata di pomodoro q.b.
Olio Evo q.b.Sale q.b.
Basilico in foglie q.b.1 spicchio d’Aglio
Pesto alla genovese q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Per preparare la siciliana come prima cosa lavare e tagliare le melanzane a dadini. Riporle in uno scolapasta, coprire interamente la superficie con sale e lasciare riposare per almeno 30 minuti, di modo che possa fuoriuscire l’acqua di vegetazione.  

Sciacquarle sotto abbondante acqua fredda corrente e friggerle in olio extra vergine d’oliva. Trasferire le melanzane su alcuni fogli di carta fritti per eliminare l’olio in eccesso.

Mettere a cuocere la pasta. Ridurre in piccoli tocchetti la provola (in alternativa grattugiare il pecorino o la ricotta salata in modo grossolano).

Nel frattempo, mettere a dorare in una pentola cosparsa di olio lo spicchio d’aglio. Dopo qualche minuto aggiungere la passata di pomodoro (si può anche fare il sugo anche con i pomodorini ed un pizzico di peperoncino) e le melanzane. Regolare di sale.

Scolare la pasta al dente e saltarla in padella con le melanzane e qualche cucchiaio di sugo. Dopo 2/3 minuti aggiungere il resto della salsa preparata. Cospargere con la provola.

Mantecare la pasta alla siciliana e servire calda. Volendo è possibile gratinarla al forno per una decina di minuti: in questo modo si conferirà croccantezza al piatto.

Come guarnizione usare, come da tradizione, una fetta di melanzana ed una fogliolina di basilico… oppure, come abbiamo fatto noi, decorare il piatto con fiocchi di pesto genovese fatto in casa.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

500g Patate8 g pinoli
180g Farina 00 50g Olio Evo
8g Sale 15g Pecorino
25g Foglie basilico1/2 spicchio d’aglio
35g Parmigiano Reggiano
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Lavare accuratamente le patate e immergerle in acqua portata a bollore. Una volta cotte rimuovere la buccia e schiacciarle con uno schiaccia-patate. Su di una spianatoia aggiungere la farina, le patate, il sale e mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Creare dei filoni con l’ impasto e tagliare a cilindri di circa 2,5 cm.

Pulire con un panno umido le foglie di basilico, versare in un mixer mezzo spicchio d’aglio e il sale e frullare. Aggiungere al composto il basilico, l’olio evo, il parmigiano, il pecorino,un pizzico di sale e i pinoli e frullare il tutto fino ad ottenere un pesto omogeneo.

Mettere a bollire dell’acqua in una pentola capiente e versare gli gnocchi, prelevare appena salgono in superficie (circa 2 minuti) e scolare bene.

Versare la pasta in una ciotola e aggiungere il pesto. Amalgamare il tutto e condire con un filo d’olio evo.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

400g Tagliata di Fassona100g Burro
2 PatateOlio evo q.b
2 MelanzaneSale q.b
2 Carote100g Pesto di Basilico
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Pelare le patate e ridurre in cubetti delle stesse dimensioni, sbucciare le carote e le melanzane. Tagliare le prime a julienne e le seconde in fette sottili.

Mettere a scaldare dell’acqua in un pentolino, e far cuocere le patate per circa 5 minuti quando raggiunta l’ebollizione.

In una padella scaldare una noce di burro e versare le verdure, comprese le patate sbollentate, e saltare fino a renderle croccanti.

Rosolare/scottare la carne in una padella rovente con una noce di burro e girarla più volte per creare una crosta croccante.

Impiattare ponendo la carne al centro, le verdure al burro a piacere e qualche fiocchetto di pesto. Il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

200g Farina 00500g Patate rosse a pasta gialla
500g Patate ViolaFoglioline di Basilico
PinoliParmigiano Reggiano
Olio Evo q.b.Sale fino q.b
1 Spicchio d’aglio Ingrediente
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Sbucciamo e laviamo le nostre patate. Tagliamole in cubetti di medie dimensioni. Mettiamo una pentola contenente acqua sul fuoco. Saliamo e lessiamo prima le patate rosse a pasta gialla e poi le patate viola.

Schiacciamo le patate rosse a pasta gialla e lasciamo svaporare. Aggiungiamo 100g di farina 00 e impastiamo fino ad ottenere una pasta compatta ma malleabile. Ripetiamo lo stesso procedimento per le patate viola. Dai due impasti creiamo dei salsicciotti con un diametro di massimo 2 cm.

Tagliamo i nostri cilindri di pasta in tanti tocchetti che andremo a cavare applicando una leggera pressione con le dita, facendoli rotolare (consigliamo di utilizzare una forchetta e trascinare i tocchetti sui rebbi).

In un frullatore aggiungiamo le foglie di basilico, olio Evo, pinoli, sale, pepe, uno spicchio d’aglio schiacciato e Parmigiano Reggiano grattugiato. Frulliamo fino ad ottenere un composto cremoso e leggermente granuloso. Il pesto è pronto.

Mettiamo a bollire l’acqua per cuocere gli gnocchi, in una pentola capiente. Saliamo quando bolle. Immergiamo i nostri gnocchi, tutti insieme. Possiamo scolarli 2/3 minuti dopo la loro emersione e aggiungerli alla nostra salsa. Servire con una fogliolina o una spolverata di basilico fresco.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata