Articoli

Ingredienti per 2 persone

400g Gnocchi50g Parmigiano reggiano
125g Pecorino romano Pepe in grani q.b
Olio evo q.bSale q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 10 min
Costo: basso

Procedimento

Tritare il pepe in grani al coltello e versare in una padella e far tostare per circa 2 minuti per poi aggiungere un mezzo mestolo d’acqua, far asciugare e spegnere.

In una ciotola grattugiare il pecorino romano e il parmigiano reggiano e mettere a bollire l’acqua per la pasta.

Immergere gli gnocchi nell’acqua, regolare di sale con parsimonia. Prelevare un mezzo mestolo di acqua di cottura e aggiungere al formaggio, mescolare il tutto con un filo d’olio fino ad ottenere una crema densa.

Scolare gli gnocchi conservando l’acqua, versare in padella con il pepe e un po’ d’acqua di cottura e un filo d’olio evo. Saltare il tutto e versare in una ciotola.

Disporre la ciotola a bagnomaria sulla pentola di cottura degli gnocchi, aggiungere la crema e mescolare il tutto. Servire rifinendo con un pizzico di pepe e una spolverata di pecorino.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200g Tagliolini70g di Pecorino
700g Fave frescheOlio evo q.b
2 Fette spesse di guanciale Sale q.b
Ingrediente Ingrediente
Ingrediente Ingrediente
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 25 min
Costo: basso

Procedimento

Pulire le fave fresche, affettare il guanciale a cubetti e mettere a rosolare in una padella senza oli aggiunti a fuoco basso per circa 10 minuti. Rimuovere parte del guanciale che useremo come guarnizione, rimuovere olio in eccesso e aggiungere le fave, un bicchiere di acqua, coprire e far cuocere per 15 minuti.

Una volta cotte le fave prelevarne circa metà e immergere in un mixer insieme ad un mestolo d’acqua, un filo d’olio evo e il pecorino romano grattugiato, frullare il tutto per ottenere una crema omogenea. Riversare in padella.

Mettere a bollire dell’acqua in una pentola,regolare di sale e immergiamo i tagliolini al’uovo. Scoliamo al dente e saltiamo in padella con il composto aggiungendo un mestolo di acqua di cottura e una spolverata di pecorino.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

800g Alici fresche 100g Mollica di pane raffermo
50g Pecorino grattugiatoOrigano q.b.
1 Spicchio d’aglioPrezzemolo
PomodoriniOlio Evo
Sale q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Pulire le alici: rimuovere la testa, la lisca e le interiora. Lavare bene sotto acqua corrente. Mettere un tegame sul fuoco.

Grattugiare la mollica di pane direttamente nel tegame caldo. Aggiungere il pecorino, un pizzico di origano, foglioline di prezzemolo, sale e aglio tritato finemente. Cuocere per una decina di minuti il composto.

Ungere una teglia/tortiera con olio Evo e versare parte del nostro composto. Aggiungere uno strato di alici. Ricoprire nuovamente con il nostro composto.

Continuare a creare strati fino ad esaurimento del pesce e del condimento. Tagliare i pomodorini a tocchetti di media grandezza e adagiare sopra le alici.

Cospargere il tutto con olio extra vergine di oliva. Cuocere in forno per 30 minuti alla temperatura di 180°.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200g Calamarata1 Bicchiere di vino bianco
300g Datterini gialliOlio evo q.b
2 PeperoniSale q.b
100g Pecorino RomanoBasilico 5 foglie
200g Salsiccia
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 20 min
Costo: basso

Procedimento

Lavare accuratamente i peperoni e rimuovere i semi, ridurre a striscioline. Rimuovere il budello dalla salsiccia.

In una padella scaldare un filo d’olio Evo e aggiungere la salsiccia, i peperoni ed i pomodorini gialli. Soffriggere fino a dorare la salsiccia, sfumare con il vino bianco e aggiungere qualche foglia di basilico.

Regolare di sale e lasciar cuocere fino ad ammorbidire i peperoni. Mettere a bollire dell’acqua e calare la calamarata.

Scolare al dente e saltare in padella con il sugo, aggiungere il pecorino romano, un filo d’olio evo e un mestolo di acqua di cottura.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200 g. Penne ricce Aceto Balsamico q.b
100 g. Guanciale Olio evo q.b
100 g. Pecorino Romano Sale q.b
1 Pomodoro (pelati)
Pepe nero q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 20 min
Costo: basso

Procedimento

Affettiamo il guanciale a dadini e lo versiamo in una padella facendo cuocere a fuoco lento senza oli aggiunti e nell’attesa che diventi croccante mettiamo a scaldare l’acqua per cuocere le penne ricce.

Dorato il guanciale, sfumiamo con una goccia di aceto balsamico e una volta evaporato aggiungiamo il pomodoro, una spolverata di pepe e un pizzico di sale.

Immergiamo le penne ricce nell’acqua portata a bollore, regoliamo parsimoniosamente con il sale e lasciamo cuocere. Scoliamo al dente e le versiamo nel sugo.

Saltiamo la pasta aggiungendo un mestolo di acqua di cottura, una spolverata di pepe, il pecorino romano e un filo d’olio evo.

Dopo pochi minuti il piatto è pronto, impiattiamo a piacere rifinendo con una manciata di pecorino romano.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

L’Amatriciana è sicuramente insieme alla Carbonara il piatto principe della cucina tipica romana e grazie alla straordinaria semplicità nell’esecuzione e al suo sapore fantastico è uno dei piatti più mangiati e cucinati d’Italia. Andiamo a vedere come prepararla utilizzando gli gnocchi, un formato di pasta fresca insolito per questo piatto!

Ingredienti per 2 persone:

  • gnocchi gr. 400
  • sugo di pomodoro 1 pelato
  • guanciale 3 fette spesse
  • pecorino Romano gr. 150
  • pepe nero q.b
  • alloro in foglie
  • un bicchiere di vino bianco
  • olio evo q.b
  • sale q.b

Procedimento:

Partiamo munendoci di un tagliere e un coltello lama lunga e tagliamo a cubetti il nostro guanciale. Ora possiamo mettere sul fuoco una padella capiente e aggiungere il guanciale facendo cuocere a fuoco lento per estrarne l’ olio e renderlo croccante. Una volta dorato il guanciale sfumiamo cun un bicchiere di vino bianco e aggiungiamo una foglia di alloro e lasciamo evaporare il vino per alcuni minuti.

Aggiungiamo ora il pomodoro, regoliamo di sale e lasciamo cuocere a fuoco lento per circa 15 min. Nel frattempo grattugiamo il pecorino che ci servirà per mantecare e quando il sugo inizierà a restringersi aggiungiamo un mestolo di acqua calda e caliamo gli gnocchi direttamente nel sugo. Questo ci permette di mantecare al meglio gli gnocchi e ottenere un sugo denso grazie all’amido da loro rilasciato.Facciamo cuocere per 5 min aggiungendo un filo d’ olio, il pecorino romano, un trito di pepe nero e altra acqua se necessario. Ora il piatto è pronto e possiamo impiattare e aggiungere pecorino e pepe a piacere.

Buon appetito Cibonauti!

VISITA LA NOSTRA GALLERY E SCOPRI GUSTOSE E STUZZICANTI PROPOSTE!