Articoli

Ingredienti per 4 persone

320g Pasta250g Mozzarella
300g Melanzane400g polpa di Pomodoro
1 CipollaBasilico qualche foglia
Olio di semi di arachidi per friggere q.b.Olio Evo q.b.
Sale fino q.b.Pepe q.b.
Sale grosso q.b.Farina 00 q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Lavare le melanzane, tagliare le due estremità e ridurle in cubetti di circa 1 cm per lato. Fare riposare le melanzane, coperte da sale grosso, in uno scolapasta per almeno un’ora, allo scopo di  far fuoriuscire l’acqua amara del vegetale. 

Successivamente sciacquare velocemente i cubetti sotto acqua fredda corrente per eliminare il  sale in eccesso e asciugarli con un canovaccio pulito.

Friggere le  melanzane, dopo averle solo infarinate, in abbondante olio di semi di arachidi bollente e, una volta resa la superficie dorata, scolarle e posarle su qualche foglio di carta assorbente/carta fritti.

Preparare il sugo tritando dapprima la cipolla, per poi versarla in una pentola cosparsa di olio extra vergine d’oliva e, dopo averla fatta soffriggere, aggiungere la salsa, un pizzico di sale ed un pizzico di pepe. 

Quando al sugo mancheranno pochi minuti di cottura aggiungere le melanzane fritte. Mettere sul fuoco una pentola d’acqua e, una volta giunta ad ebollizione, tuffare la pasta e lasciarla cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Scolare la pasta leggermente al dente e versarla nel sugo con le melanzane.

Aggiungere la mozzarella tagliata grossolanamente e far cuocere finché il latticino non si sarà completamente sciolto ed amalgamato. Impiattare guarnendo, a piacere, con foglie di basilico fresco, pepe e qualche dadino di melanzana tenuto da parte in precedenza.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

280g Riso400g Pomodorini
1 Melanzana1/2 Cipolla grande
1 Bicchiere vino bianco200g Scamorza Aff.
Sale f/g q.b.Pepe nero q.b.
1l Brodo vegetaleBasilico/Prezzemolo
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Sbucciare e tritare la cipolla. Lavare bene le melanzane e i pomodorini. Ridurre le verdure in cubetti. Non scartiamo la buccia della melanzana. Preparare il brodo vegetale (dado o verdure), un un pentolino abbastanza alto.

Mettere a scaldare un tegame. Cospargere con un filo di olio extra vergine di oliva. Rosolare la cipolla e i dadini di melanzana, per 5/6 minuti.

Aggiungere ora il riso e farlo tostare. Alzare la fiamma e sfumare il tutto con un bicchiere di vino bianco. Insaporire aggiungendo i pomodorini. Mescolare bene tutti gli ingredienti nella padella.

Coprire il tutto con il brodo vegetale. Portare a cottura continuando a versare il brodo una volta che è stato assorbito. Dopo circa 25/30 minuti il risotto sarà pronto. Tagliare la scamorza in striscioline o piccoli cubi.

Spegnere il fuoco. Regolare di sapidità e mantecare aggiungendo la scamorza a cubetti. Una spolverata di pepe nero e qualche fogliolina di basilico ed il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

400g Tagliata di Fassona100g Burro
2 PatateOlio evo q.b
2 MelanzaneSale q.b
2 Carote100g Pesto di Basilico
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Pelare le patate e ridurre in cubetti delle stesse dimensioni, sbucciare le carote e le melanzane. Tagliare le prime a julienne e le seconde in fette sottili.

Mettere a scaldare dell’acqua in un pentolino, e far cuocere le patate per circa 5 minuti quando raggiunta l’ebollizione.

In una padella scaldare una noce di burro e versare le verdure, comprese le patate sbollentate, e saltare fino a renderle croccanti.

Rosolare/scottare la carne in una padella rovente con una noce di burro e girarla più volte per creare una crosta croccante.

Impiattare ponendo la carne al centro, le verdure al burro a piacere e qualche fiocchetto di pesto. Il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

Ingrediente1 Spicchio d’aglio
70g Ricotta salata/secca15 pomodorini gialli
3 Melanzane MiniOlio Evo q.b.
Sale q.bPepe q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Lavare accuratamente le verdure. Tagliare le melanzane in rondelle e i pomodorini in 4 spicchi. Mettere a bollire l’acqua per i rigatoni.

Arrostire le melanzane su una piastra per 5 minuti. Saltare i pomodorini in una padella con un filo d’olio evo e uno spicchio di aglio. Regolare di sale e lasciar cuocere per circa 15 minuti.

Controllare l’acqua della pasta, salare raggiunta l’ebollizione e immergere i rigatoni. Prendere la ricotta salata e grattugiarla in striscioline/scaglie.

Scolare la pasta ed aggiungerla al sugo di pomodorini. Saltare con un goccio di acqua di cottura per uno due minuti.

Impiattare rifinendo con le rondelle di mini melanzane arrostite e scaglie di Ricotta salata.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

400 g Polpa di scottona1 lime
1 mango maturo2 melanzane
Dragoncello1 noce di burro
Fiocchi di sale affumicato di ciproOlio di semi di girasole
Farina q.b.
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Tagliamo la polpa di Scottona in cubi di medie dimensioni ed insaporiamo con il dragoncello.

Per preparare il coulis, frulliamo il mango con un filo d’olio evo e un pizzico di sale affumicato. Otterremo una leggera crema che conserviamo per l’impiattamento finale.

Tagliamo le melanzane in fette rotonde sottili, infariniamole e teniamole da parte. Le friggeremo quando la carne sarà a metà cottura.

Sciogliamo una noce di burro in una padella ben calda. Rosoliamo bene la carne su tutti i lati. Otterremo così una cottura omogenea e una bella crosta croccante. Cominciamo a far scaldare l’olio da frittura per le nostre melanzane, in una padella con un bordo abbastanza alto.

Friggiamo le melanzane e asciughiamole ben con della carta fritti. Nel frattempo anche i nostri cubi di Scottona saranno ben rosolati e pronti per essere serviti. Prima di servire il piatto, decoriamo con il coulis di mango e qualche scorzetta di lime.

Buon appetito Cibonauti!

Uno Spaghettone siciliano che vi farà impazzire!


Andiamo a vedere come preparare questa deliziosa ricetta siciliana in pochi e semplici passaggi.

Ingredienti (per 2 persone):

  • spaghettoni 200 g
  • trancio di pesce Spada 200g
  • pomodorini datterini
  • mini melanzane siciliane n°3 o melanzane classiche n°1
  • olio Evo q.b
  • sale q.b
  • basilico in foglie
  • vino bianco n°1 bicchiere
  • spicchio d’aglio

Procedimento:

Prendiamo un tagliere e un coltello a lama lunga ed affettiamo le mini melanzane siciliane in rondelle non molto spesse. Lasciamole riposare in acqua e sale.
Ora passiamo al trancio di pesce spada che tagliamo in piccoli cubetti eliminando la parte centrale della fetta, più scura e sanguinosa. Ora non ci resta che tagliare in due i datterini e iniziare la preparazione del sugo.

In una padella capiente versiamo 4-5 cucchiai di olio Evo e friggiamo le melanzane. Asciughiamole bene con della carta fritti. Nella stessa padella, mettiamo a rosolare lo spicchio d’aglio. Una volta dorato lo togliamo ed aggiungiamo i tocchetti di pesce spada. Sfumiamo poco dopo con un buon bicchiere di vino bianco. Aggiungiamo anche i pomodorini datterini, qualche foglia di basilico, regoliamo di sale e lasciamo cuocere per circa 10-12 minuti.

Nell’attesa che il sugo sia pronto mettiamo a bollire l’acqua per la pasta e vi immergiamo gli spaghettoni regolando di sale. Scoliamo la pasta al dente e ultimiamo la cottura in padella aggiungendo le melanzane fritte precedentemente, un filo d’olio Evo e un mezzo mestolo di acqua di cottura. Mantechiamo il tutto e il nostro piatto è pronto.

Impiattiamo creando un nido e guarnendo con una foglia di basilico. Buon appetito Cibonauti!

VISITA LA NOSTRA GALLERY E SCOPRI GUSTOSE E STUZZICANTI PROPOSTE!