Articoli

Ingredienti per 4 persone

2 Uova120g Zucchero
110g Burro300g Farina 00
8g Lievito per dolci1 Limone
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40/45 min
Costo: medio

Procedimento

Lavorare lo zucchero e il burro in una ciotola, con il battitore. Aggiungere i 2 tuorli d’uovo, tenere da parte gli albumi. Incorporare la farina ed il lievito per dolci. Infine il succo e la scorza geattugiata di un limone.

In un altro recipiente montare a neve gli albumi. Versare lentamente nella ciotola con il composto principale e mescolare delicatamente.

Imburrare una teglia per muffin e cospargere il fondo delle formine con del pangrattato. Distribuire il composto riempiendo ogni stapino per 3/4. Durante la cottura i dolcetti cresceranno.

Cuocere in forno alla temperatura di 180° per 20 minuti. Lasciare raffreddare qualche minuto prima di staccare i dolcetti dalla teglia.

Volendo decorare con una spolverata di zucchero a velo. Consigliamo di farcire con delle marmellate a base di agrumi.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200g Fusilli1 Limone
1 Avocado Olio evo q.b
100g Salmone affumicato 10 Nocciole
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min
Costo: medio

Procedimento

Pulire l’avocado e rimuovere il seme. Affettare e immergere in un mixer insieme ad un filo d’olio evo e un pizzico di sale. Frullare il tutto per ottenere una crema omogenea.

Tagliare il salmone a strisce e tritare le nocciole. Mettere a bollire dell’acqua in una pentola, regolare il sale e immergere i fusilli.

Scolare la pasta al dente e versare in una ciotola. Mettere a bagnomaria sull’acqua di cottura e aggiungere il salmone, la crema di avocado e una grattugiata di limone.

Impiattare e rifinire con il trito di nocciole e un filo d’olio evo a crudo.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

500g Petto di pollo1 Spicchio d’aglio
50g Mandorle1 Peperone giallo
1 Peperone rossoOlio Evo q.b.
2 cucchiaini di senape1 Limone spremuto
Prezzemolo tritatoSale fino/grosso q.b.
Pepe nero q.b.
Difficoltà: Facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Mettere una piastra/griglia in ghisa sul fuoco e far scaldare bene. Tagliare il petto di pollo in piccoli tranci. Lavare bene e pulire i peperoni. Ridurre la verdura in striscioline.

Cospargere la griglia con una spolverata di sale grosso e cuocere i peperoni. Circa 4/5 minuti per lato, devono restare leggermente croccanti. Dopo cuocere anche il pollo.

In una ciotola versare un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere: il prezzemolo tritato, l’aglio schiacciato o a fettine ed un pizzico di sale ed uno di pepe nero. Amalgamare bene e dopo aggiungere i peperoni e il pollo. Mescolare e lasciar raffreddare ed insaporire.

Preparare ora il condimento per l’insalata di pollo. In una ciotola versiamo il succo di limone, un goccio di olio extra vergine di oliva e 2 cucchiai di senape. (noi utilizziamo la senape forte). Amalgamare bene gli ingredienti.

Tritare grossolanamente le mandorle e tostarle per qualche minuto in un padellino.

Prima di servire l’insalata di pollo, condire con la salsa e mescolare. Guarnire con la granella di mandorle ed il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200g Spaghetti500g Cicale di mare
1/2 Litro di salsa di pomodoro2 Carote
1 Gambo di sedano1 Cipolla
1 LimoneVino Bianco
Sale e pepe q.b.Olio Evo
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 1h
Costo: medio

Procedimento

Prendiamo le nostre cicale di mare. Le laviamo e le puliamo. Un paio vanno tenute da parte, intere. Con l’aiuto di un coltello o delle pinze da cucina, estraiamo la polpa dai carapaci delle altre cicale di mare. Non buttiamo le teste e le code.

Prendiamo le nostre verdure e le tritiamo grossolanamente. Tagliamo anche qualche scorza di limone.

Posizioniamo un pentolino per il brodo sul fuoco. Aggiungiamo un filo d’olio Evo e prepariamo un soffritto a base di carote, sedano, cipolla, scorze di limone, teste e code delle cicale di mare e un mestolo di sugo di pomodoro.

Versiamo acqua nella pentola del brodo per 3/4 e lasciamo scaldare. In un’altra padella capiente, con un filo d’olio Evo, facciamo imbiondire un dente d’aglio e la polpa di cicale. Alziamo la fiamma e sfumiamo con un bicchiere di vino bianco. Disponiamo gli spaghetti direttamente in padella e aggiungiamo poco alla volta il nostro brodo.

Portiamo a cottura i nostri spaghetti, come se stessimo cucinando un risotto, e stando attenti ad ottenere un sugo roseo e cremoso.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200 g. Trenette Olio evo q.b
8 Mazzancolle Sale q.b
20 Pistacchi 1 spicchio d’aglio
1/2 Limone
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 20 min
Costo: medio

Procedimento

Rimuovere il carapace e le teste dalle mazzancolle conservandone qualcuna intera come decorazione del piatto.

Tritare i pistacchi fino ad ottenere una granella, in una padella antiaderente scaldare un filo d’olio EVO ed aggiungere uno spicchio d’aglio. Rimuovere l’aglio una volta dorato e calare le  mazzancolle e parte della granella di pistacchi.

Sfumare con un bicchiere di vino bianco e lasciar cuocere per circa 10 minuti.

Immergere le trenette in acqua portata a bollore, regolare di sale. Scolare al dente e saltare le trenette in padella col sugo e  aggiungere il succo di mezzo limone. Pochi minuti ed il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Un’inno al Mediterraneo –  La Calamarata

Cari lettori oggi andremo a preparare un primo piatto davvero unico e originale! Il Mediterraneo grazie alla sua biodiversità ci dona un’ infinità di splendidi prodotti grazie ai quali possiamo creare grandi ricette sfruttando l’assoluta qualità dei prodotti che esso offre. Andiamo a vedere quali sono gli ingredienti che ci servono per preparare questa curiosa ricetta.

 

Ingredienti:

  • Rana Pescatrice (400 gr per 2 persone)
  • Pomodorini datterini
  • Vino bianco
  • Basilico
  • Limone
  • Pistacchi
  • Mezzi paccheri

 

Procedimento:

Innanzitutto puliamo e tagliamo la rana pescatrice a cubetti e scaldiamo in una padella un filo d’olio evo e uno spicchio d’aglio. Soffritto l’aglio possiamo toglierlo e aggiungere i cubi di rana pescatrice, qualche foglia di basilico, una spruzzata di limone e completiamo sfumando il tutto con un bicchiere di vino bianco.
Lasciamo sfumare del tutto, aggiungiamo qualche pomodorino datterino per dare colore e lasciamo cuocere per circa 10 minuti.

Fatto ciò il nostro sugo è pronto, mettiamo a bollire dell’acqua in una pentola e nell’attesa ci dedichiamo ai pistacchi. Servendoci di un tagliere e di un coltello a punta li tritiamo ottenendo una granella con la quale guarniremo il piatto. Possiamo ora calare la pasta e regolare di sale, una volta completata la cottura scoliamo e saltiamo in padella con il sugo per una manciata di secondi aggiungendo un filo d’olio extravergine.

Il piatto è pronto e possiamo impiattare rifinendo con una foglia di basilico, zeist di limone e la granella di pistacchi.

Buon appetito Cibonauti!

 

VISITA LA NOSTRA GALLERY E SCOPRI GUSTOSE E STUZZICANTI PROPOSTE