Articoli

Ingredienti per 2 persone

400g GnocchiOlio evo q.b
1 Fascio asparagi4 Foglie di basilico
2 Fette spesse di pancetta Sale q.b
50g Parmigiano grattugiatoPepe q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 20 min
Costo: medio

Procedimento

Lavare accuratamente gli asparagi e dividere le teste dai gambi e ridurre a dadini quest’ultimi. Tagliare la pancetta a strisce o cubetti.

In un pentolino mettere a scaldare dell’acqua e versare i gambi, regolare di sale e lasciar cuocere per circa 15 minuti.

In una padella scaldare un filo d’olio evo, aggiungere la pancetta a rosolare e poco dopo le teste di asparago, sfumare con un mestolo di acqua di cottura dei gambi, far asciugare e spegnere.

Ammorbiditi i gambi prelevarli e immergere in un mixer insieme a mezzo mestolo di acqua di cottura, un filo d’olio evo e 2 foglie di basilico. Frullare il tutto per ottenere una crema omogenea.

Cuocere gli gnocchi nell’acqua dei gambi per pochi minuti, scolare e saltare insieme alla crema di asparagi in padella aggiungendo un po’ d’acqua di cottura, un filo d’olio evo e il parmigiano reggiano. Impiattare guarnendo con le teste di asparago e la pancetta croccante.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

400g Gnocchi50g Parmigiano reggiano
125g Pecorino romano Pepe in grani q.b
Olio evo q.bSale q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 10 min
Costo: basso

Procedimento

Tritare il pepe in grani al coltello e versare in una padella e far tostare per circa 2 minuti per poi aggiungere un mezzo mestolo d’acqua, far asciugare e spegnere.

In una ciotola grattugiare il pecorino romano e il parmigiano reggiano e mettere a bollire l’acqua per la pasta.

Immergere gli gnocchi nell’acqua, regolare di sale con parsimonia. Prelevare un mezzo mestolo di acqua di cottura e aggiungere al formaggio, mescolare il tutto con un filo d’olio fino ad ottenere una crema densa.

Scolare gli gnocchi conservando l’acqua, versare in padella con il pepe e un po’ d’acqua di cottura e un filo d’olio evo. Saltare il tutto e versare in una ciotola.

Disporre la ciotola a bagnomaria sulla pentola di cottura degli gnocchi, aggiungere la crema e mescolare il tutto. Servire rifinendo con un pizzico di pepe e una spolverata di pecorino.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

500g Patate8 g pinoli
180g Farina 00 50g Olio Evo
8g Sale 15g Pecorino
25g Foglie basilico1/2 spicchio d’aglio
35g Parmigiano Reggiano
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Lavare accuratamente le patate e immergerle in acqua portata a bollore. Una volta cotte rimuovere la buccia e schiacciarle con uno schiaccia-patate. Su di una spianatoia aggiungere la farina, le patate, il sale e mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Creare dei filoni con l’ impasto e tagliare a cilindri di circa 2,5 cm.

Pulire con un panno umido le foglie di basilico, versare in un mixer mezzo spicchio d’aglio e il sale e frullare. Aggiungere al composto il basilico, l’olio evo, il parmigiano, il pecorino,un pizzico di sale e i pinoli e frullare il tutto fino ad ottenere un pesto omogeneo.

Mettere a bollire dell’acqua in una pentola capiente e versare gli gnocchi, prelevare appena salgono in superficie (circa 2 minuti) e scolare bene.

Versare la pasta in una ciotola e aggiungere il pesto. Amalgamare il tutto e condire con un filo d’olio evo.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

300g Gnocchi300g Rucola
100g Pinoli 250g Mozzarella
Parmigiano Reggiano q.b. Olio Evo q.b.
Sale
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Versare in un mixer la rucola e i pinoli. Aggiungere l’olio Evo e il parmigiano reggiano grattugiato e frullare per qualche minuto.

Tagliare a cubetti la mozzarella e applicare una leggera pressione, di modo che il latte in eccesso possa fuoriuscire.

In un tegame portare a bollore abbondante acqua salata e cuocere gli gnocchi.

Versare il pesto di rucola in una pentola antiaderente e farlo scaldare.

Una volta cotti, scolare gli gnocchi e saltarli in padella con il pesto e la mozzarella. Amalgamare bene e impiattare.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

L’Amatriciana è sicuramente insieme alla Carbonara il piatto principe della cucina tipica romana e grazie alla straordinaria semplicità nell’esecuzione e al suo sapore fantastico è uno dei piatti più mangiati e cucinati d’Italia. Andiamo a vedere come prepararla utilizzando gli gnocchi, un formato di pasta fresca insolito per questo piatto!

Ingredienti per 2 persone:

  • gnocchi gr. 400
  • sugo di pomodoro 1 pelato
  • guanciale 3 fette spesse
  • pecorino Romano gr. 150
  • pepe nero q.b
  • alloro in foglie
  • un bicchiere di vino bianco
  • olio evo q.b
  • sale q.b

Procedimento:

Partiamo munendoci di un tagliere e un coltello lama lunga e tagliamo a cubetti il nostro guanciale. Ora possiamo mettere sul fuoco una padella capiente e aggiungere il guanciale facendo cuocere a fuoco lento per estrarne l’ olio e renderlo croccante. Una volta dorato il guanciale sfumiamo cun un bicchiere di vino bianco e aggiungiamo una foglia di alloro e lasciamo evaporare il vino per alcuni minuti.

Aggiungiamo ora il pomodoro, regoliamo di sale e lasciamo cuocere a fuoco lento per circa 15 min. Nel frattempo grattugiamo il pecorino che ci servirà per mantecare e quando il sugo inizierà a restringersi aggiungiamo un mestolo di acqua calda e caliamo gli gnocchi direttamente nel sugo. Questo ci permette di mantecare al meglio gli gnocchi e ottenere un sugo denso grazie all’amido da loro rilasciato.Facciamo cuocere per 5 min aggiungendo un filo d’ olio, il pecorino romano, un trito di pepe nero e altra acqua se necessario. Ora il piatto è pronto e possiamo impiattare e aggiungere pecorino e pepe a piacere.

Buon appetito Cibonauti!

VISITA LA NOSTRA GALLERY E SCOPRI GUSTOSE E STUZZICANTI PROPOSTE!

Ingredienti per 2 persone

400g Gnocchi o topini di patate300g Gamberi rosa
400g Pomodorini gialliDragoncello q.b.
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Sgusciare i gamberi, conservare le teste e i gusci. Prendere una pentola e versare all’interno abbondante acqua, un filo d’olio, un pizzico di dragoncello, qualche pomodorino giallo e le teste ed i gusci dei gamberi. Base per il nostro brodo.

In un altro tegame, far soffriggere l’aglio con un filo di olio Evo. Adagiare poco dopo i gamberi e rimuovere l’aglio. Completare con una spolverata di dragoncello.

Alzare la fiamma, e sfumare con il vino bianco. Spremere le teste e i gusci per ottenere il massimo sapore e fare uscire i succhi in essi contenuti.

Aggiungere i pomodorini gialli tagliati grossolanamente, regolare di sale e cuocere per circa 8-10 minuti a fuoco lento.

Cucinare gli gnocchi direttamente nel sugo aggiungendo qualche mestolo di brodo per la cottura. Mantecare il tutto con un filo d’olio evo.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata