Articoli

Ingredienti per 2 persone

500g Patate8 g pinoli
180g Farina 00 50g Olio Evo
8g Sale 15g Pecorino
25g Foglie basilico1/2 spicchio d’aglio
35g Parmigiano Reggiano
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Lavare accuratamente le patate e immergerle in acqua portata a bollore. Una volta cotte rimuovere la buccia e schiacciarle con uno schiaccia-patate. Su di una spianatoia aggiungere la farina, le patate, il sale e mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Creare dei filoni con l’ impasto e tagliare a cilindri di circa 2,5 cm.

Pulire con un panno umido le foglie di basilico, versare in un mixer mezzo spicchio d’aglio e il sale e frullare. Aggiungere al composto il basilico, l’olio evo, il parmigiano, il pecorino,un pizzico di sale e i pinoli e frullare il tutto fino ad ottenere un pesto omogeneo.

Mettere a bollire dell’acqua in una pentola capiente e versare gli gnocchi, prelevare appena salgono in superficie (circa 2 minuti) e scolare bene.

Versare la pasta in una ciotola e aggiungere il pesto. Amalgamare il tutto e condire con un filo d’olio evo.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

200g Farina 00500g Patate rosse a pasta gialla
500g Patate ViolaFoglioline di Basilico
PinoliParmigiano Reggiano
Olio Evo q.b.Sale fino q.b
1 Spicchio d’aglio Ingrediente
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Sbucciamo e laviamo le nostre patate. Tagliamole in cubetti di medie dimensioni. Mettiamo una pentola contenente acqua sul fuoco. Saliamo e lessiamo prima le patate rosse a pasta gialla e poi le patate viola.

Schiacciamo le patate rosse a pasta gialla e lasciamo svaporare. Aggiungiamo 100g di farina 00 e impastiamo fino ad ottenere una pasta compatta ma malleabile. Ripetiamo lo stesso procedimento per le patate viola. Dai due impasti creiamo dei salsicciotti con un diametro di massimo 2 cm.

Tagliamo i nostri cilindri di pasta in tanti tocchetti che andremo a cavare applicando una leggera pressione con le dita, facendoli rotolare (consigliamo di utilizzare una forchetta e trascinare i tocchetti sui rebbi).

In un frullatore aggiungiamo le foglie di basilico, olio Evo, pinoli, sale, pepe, uno spicchio d’aglio schiacciato e Parmigiano Reggiano grattugiato. Frulliamo fino ad ottenere un composto cremoso e leggermente granuloso. Il pesto è pronto.

Mettiamo a bollire l’acqua per cuocere gli gnocchi, in una pentola capiente. Saliamo quando bolle. Immergiamo i nostri gnocchi, tutti insieme. Possiamo scolarli 2/3 minuti dopo la loro emersione e aggiungerli alla nostra salsa. Servire con una fogliolina o una spolverata di basilico fresco.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

A Beer Attraction 2019 si terrà la prima edizione del premio Le Donne della Birra, assegnato alle publican che svolgono il proprio lavoro con elevata professionalità. La premiazione all’interno della consegna delle Accademie della Birra da parte del mensile Il Mondo della Birra.

Sarà possibile incontrare l’Associazione Le Donne della Birra nell’appuntamento birrario più importante dell’anno: dal 16 al 19 febbraio Le Donne della Birra saranno a Rimini a Beer Attraction al Pad. C3 Stand 183.

Inoltre, occasione imperdibile, lunedì 18 febbraio (alle ore 16 presso Beer Attraction Lab) l’Associazione consegnerà :

il Premio Le Donne della Birra 2019


alle publican e a coloro che gestiscono locali segnalate per la loro capacità di valorizzare la birra e il servizio della stessa e di garantire un pregiato punto di vista femminile nel mondo birrario. L’assegnazione avverrà nel prestigioso contesto delle Accademie della Birra consegnate dal mensile Il Mondo della Birra della Tuttopress Editrice di Milano.

Le Donne della Birra 

L’Associazione Le Donne della Birra riunisce le donne che lavorano nel settore o che, più semplicemente, amano la spumeggiante bevanda. I suoi obiettivi sono la valorizzazione del ruolo della donna in ambito birrario e la diffusione e il miglioramento della conoscenza e della cultura della birra di qualità. L’Associazione prende le mosse da un interesse crescente del mondo femminile per la birra, una bevanda dalla lunga storia e dalle grandi tradizioni che anche nel nostro Paese inizia a godere della meritata attenzione da parte dei consumatori e, soprattutto, delle consumatrici.


Associazione Le Donne della Birra – Via Antonio Cantore, 266/r – 16149 Genova – Tel. 393-9128484 e-mail: [email protected]www.ledonnedellabirra.it