Articoli

Ingredienti per 4 persone

1/2 Cavolo Viola1 Avocado
Sale fino q.b.Olio Evo q.b.
1/2 LimonePepe nero q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Prendere il cavolo viola e rimuovere le foglie più esterne. Sciacquare e tagliare a metà. Usare una delle due parti e ridurre il nostro cavolo, da crudo, a lamelle. Versare il tutto in una ciotola.

Sbucciare l’avocado, rimuovere il seme centrale e tagliarlo a fettine non troppo sottili. Aggiungere alla ciotola contenente il Cavolo Viola.

Condire verdure: iniziare con un filo di olio extra vergine di oliva, succo di limone, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe nero. Volendo potete utilizzare l’aceto di mele al posto del limone.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

1 Rotolo pasta sfogliaBurro q.b.
4/5 Asparagi10/12 Fette di pancetta
150g Scamorza affumicataSale fino q.b
Pepe nero q.b.Olio Evo
1 Spicchio d’aglio
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: medio

Procedimento

Pulire e lavare bene gli asparagi. Eliminare la parte più dura del gambo e ridurre in piccole rondelle o tocchetti. Mantenere intatte le punte!

Rosolare gli asparagi con olio extra vergine di oliva ed uno spicchio d’aglio, per circa 7/8 minuti. Imburrare una teglia per sformati/muffin. Consigliamo che gli stampini abbiano una profondità di almeno 5 cm.

Prendere la pasta sfoglia e tagliare in quadrati avanti misura 6×6 cm (anche 5×5). Adagiare all’interno degli stampini imburrati.

Per ogni nido aggiungeremo una fetta di pancetta, la scamorza a dadini e gli asparagi rosolati. Per finire una spolverata di pepe nero.

Cuocere in forno per 20 minuti alla temperatura di 180°. Prima di servire lasciare raffreddare 4/5 minuti.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

700g Verdure1kg Patate
150g parmigiano reggiano grat.Basilico in foglie
2 Spicchi di aglio4 uova
OriganoOlio Evo
Sale fino q.b.Pepe nero q.b
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Tra le verdure consigliate: cipolle, zucchine, melanzane, fiori di zucca, pomodori, peperoni. In grassetto quelle utilizzate per questa ricetta. Tagliare in 4 i peperoni e le zucchine.

Lessare in una pentola le patate con tutta la buccia ed in un altro tegame sbollentare le zucchine per 3/4 minuti. Sbucciare le patate e schiacciarle con l’apposito utensile da cucina.

Tritare le foglie di basilico e l’aglio, grattugiare il formaggio (parmigiano reggiano). Recuperare la polpa delle zucchine. Unire il tutto alle patate schiacciate, aggiungere due o tre cucchiai grandi di olio extra vergine di oliva.

Mescolare il composto, insaporire con un pizzico di sale fino ed una spolverata di pepe nero ed una di origano. Amalgamare bene. Riempire le verdure con il nostro composto. Peperoni e cipolla saranno riempiti da crudi.

Posizionare le nostre verdure ripiene in una teglia. Ricoprire con parmigiano reggiano grattugiato. Cuocere in forno per 15/20 minuti a 180°C. Fare raffreddare prima qualche minuto prima di servire.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2/3 persone

150g Prosciutto crudo di Parma250/300g Burrata
1 LimoneOlio Evo q.b
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 15 min
Costo: medio

Procedimento

Creare delle “rose” con le fette di prosciutto crudo e disporle in cerchio in un piatto piano grande.

Prendere la burrata, tagliarla e creare delle quenelle con la parte interna più cremosa e filamentosa.

Disporre le quenelle al centro del piatto. Versare un filo di olio extra vergine di oliva e grattugiare la scorza del limone.

Il piatto è pronto. Insaporire a piacimento con del pepe nero.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti

Patate: 3/4Pepe: q.b.
Cozze: 12Olio di semi di girasole
Guanciale: 4/6 fettePangrattato: q.b.
Sale: q.b.2 bicchierini
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: medio

Procedimento per 2 porzioni

Laviamo le patate e le immergiamo in una pentola con acqua bollente, salata.

Puliamo bene le cozze e laviamole per eliminare eventuali residui di alghe. Disponiamole in una padella, aggiungiamo un filo d’acqua e copriamo il tutto con un coperchio. Aspettiamo che si aprano.

Sgusciamo le cozze una volte pronte e lasciamole raffreddare qualche minuto. Procediamo ad impanarle nel pan grattato. Peliamo e schiacciamo le patate ormai lesse.

A fiamma bassa portiamo a cottura le fette di guanciale in una padella grande. Saranno pronte quando dorate e croccanti.
Friggiamo le cozze in olio di semi di girasole. Pochi secondi e scoliamo i frutti. Facciamo assorbire l’olio in eccesso servendoci di carta fritti.

Ultimiamo la nostra crema di patate, aggiungendo un filo di olio Evo, un pizzico di pepe e mezzo mestolo di acqua di cottura delle patate. Frulliamo il tutto e procediamo all’impiattamento, utilizzando un bicchierino non molto alto. Sul fondo aggiungiamo 3 cucchiai di crema di patate, le cozze fritte e le fette di guanciale a decorare in piedi.

Buon appetito Cibonauti!