Articoli

Ingredienti

400g Yogurt greco1 Cetriolo
Olio Evo q.b.1 cucchiaino di aceto
2 spicchi di AglioSale q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min + 1 ora di riposo
Costo: basso

Procedimento

Lo tzatziki è una salsa di origine greca, molto veloce da preparare, che non necessita di alcuna cottura. Presenta un sapore deciso e, per questo, è ottima per accompagnare ortaggi crudi, crostini di pane oppure la pita, il tipico pane ellenico.

Lavare accuratamente il cetriolo sotto abbondante acqua fredda corrente ed eliminare le due estremità. Tagliare a metà l’ortaggio e privarlo dei semi interni. Ridurre il cetriolo in tocchetti molto piccoli.

Posizionare un colino sopra ad una ciotola e versare all’interno il cetriolo. Coprire la superficie con del sale e lasciare riposare per almeno 1 ora.

Versare in una ciotola lo yogurt, l’olio e l’aceto. Aggiustare di sale e mescolare, amalgamando bene i vari ingredienti. Riprendere il cetriolo, applicare una leggera pressione con il dorso di un cucchiaio per eliminare tutta l’acqua di vegetazione.

Aggiungere il vegetale alla crema di yogurt e mescolare per un minuto circa. Sbucciare l’aglio, privarlo dell’anima e schiacciare bene, prima di incorporare la resto del composto.

Coprire lo tzatziki con un foglio di pellicola trasparente e fare riposare in frigorifero, per circa 3 ore, prima di servire. Conservare in frigorifero per 2-3 giorni.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

500g Petto di pollo1 Spicchio d’aglio
50g Mandorle1 Peperone giallo
1 Peperone rossoOlio Evo q.b.
2 cucchiaini di senape1 Limone spremuto
Prezzemolo tritatoSale fino/grosso q.b.
Pepe nero q.b.
Difficoltà: Facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Mettere una piastra/griglia in ghisa sul fuoco e far scaldare bene. Tagliare il petto di pollo in piccoli tranci. Lavare bene e pulire i peperoni. Ridurre la verdura in striscioline.

Cospargere la griglia con una spolverata di sale grosso e cuocere i peperoni. Circa 4/5 minuti per lato, devono restare leggermente croccanti. Dopo cuocere anche il pollo.

In una ciotola versare un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere: il prezzemolo tritato, l’aglio schiacciato o a fettine ed un pizzico di sale ed uno di pepe nero. Amalgamare bene e dopo aggiungere i peperoni e il pollo. Mescolare e lasciar raffreddare ed insaporire.

Preparare ora il condimento per l’insalata di pollo. In una ciotola versiamo il succo di limone, un goccio di olio extra vergine di oliva e 2 cucchiai di senape. (noi utilizziamo la senape forte). Amalgamare bene gli ingredienti.

Tritare grossolanamente le mandorle e tostarle per qualche minuto in un padellino.

Prima di servire l’insalata di pollo, condire con la salsa e mescolare. Guarnire con la granella di mandorle ed il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200g SpaghettiPeperoncino q.b
2 spicchi d’aglioZenzero q.b
100 ml PannaOlio evo q.b
100g Parmigiano ReggianoSale q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min
Costo: basso

Procedimento

Mettere a bollire dell’acqua in una pentola e grattugiare dello zenzero e tenere da parte.

In un pentolino scaldare la panna e il parmigiano fino ad ottenere una fonduta omogenea.

In una padella scaldare 4/5 cucchiai di olio evo e aggiungere due spicchi d’aglio e il peperoncino, soffriggere e aggiungere un metolo di acqua calda, lasciar cuocere per circa 4 minuti.

Calare gli spaghetti e regolare di sale. Scolare al dente e saltare in padella aggiungendo un mestolo di acqua di cottura e un filo d’olio evo in aggiunta.

Servire creando un nido di spaghetti, aggiungere la fonduta di parmigiano reggiano e un pizzico di zenzero.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Quando un semplice spaghettone diventa un piatto di prima classe!


Oggi cari lettori andremo a vedere come preparare gli spaghettoni con i gamberi utilizzando una ricetta dal fascino esclusivo, semplice da preparare e dalle mille sfumature!

Ingredienti:

  • Gamberi rosa o rossi freschi (300gr x porzione)
  • Spaghettoni
  • Aglio
  • Olio
  • Uova (1 x porzione)
  • Pepe bianco
  • Erba cipollina
  • Limone

Procedimento:

Iniziamo la preparazione sgusciando i gamberi, li tagliamo a dadini per ottenere una battuta e mettiamo a marinare col succo di limone per circa 20 minuti.

Possiamo ora occuparci della crema d’uovo, utilizziamo il tuorlo dell’uovo versandolo in una ciotola e mescoliamo lentamente aggiungendo un pizzico di sale e otteniamo una crema.

Adesso procediamo mettendo a bollire l’acqua in una pentola, caliamo gli spaghettoni e regoliamo di sale.

Mentre lasciamo cuocere la pasta, prendiamo uno spicchio d’aglio, lo tritiamo finemente e poi lo versiamo in una padella insieme ad un’abbondante filo d’olio extravergine di oliva. Scaldiamo il tutto facendo soffriggere l’aglio per pochi minuti e aggiungiamo un mezzo mestolo di acqua di cottura, in questo modo ,eviteremo di far bruciare l’aglio e potremo saltare la pasta ottenendo la mantecatura migliore.

Scoliamo al dente gli spaghettoni e li saltiamo in padella con l’olio e l’aglio per poche decine di secondi.

E ora…. Passiamo all’impiattamento!

Aiutandoci con un coppa pasta creiamo una tartare con la battuta di gamberi e sopra adagiamo il nido di spaghettoni aglio e olio. Completiamo versando sulla pasta la crema d’uovo, una spolverata di pepe bianco e uno stelo di erba cipollina.

Buon appetito Cibonauti!

 

VISITA LA NOSTRA GALLERY E SCOPRI GUSTOSE E STUZZICANTI PROPOSTE