Articoli

Ingredienti

250g Olive nere1 spicchio Aglio
1 filetto AcciugaSale q.b.
Olio Evo q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 15 min
Costo: basso

Procedimento

Il paté di olive nere è una salsa che viene impiegata molto spesso come condimento per i primi piatti di pasta oppure, grazie al deciso profumo e al sapore intenso, come crema spalmabile per pane e crostini.

Iniziare denocciolando tutte le olive, una per una: appoggiare il frutto su un tagliere e, con un coltello a lama lunga, apportare una modesta pressione, schiacciando verso il basso. Allentare la pressione quando il nocciolo comincerà a fuoriuscire. Prestare attenzione a non ferirsi durante questa procedura. In alternativa, si possono acquistare in commercio olive nere già private del nocciolo interno.

Riporre le olive e il filetto di acciuga in un mixer. Salare a piacere. Consigliamo di procedere per gradi perché gli ingredienti impiegati, già di natura, presentano una sapidità spiccata.

Frullare per qualche secondo. Dopodiché iniziare a versare, a filo, l’olio extra vergine di oliva.

Azionare, nuovamente, il frullatore fino al raggiungimento di un composto liscio ed omogeneo.

Adagiare il paté di olive nere in una ciotola, coprire con un foglio di pellicola trasparente e conservare in frigorifero per un paio di giorni.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200 g Linguine Olio e.v.o q.b
3 patate Sale q.b
50 g Pangrattato Pepe q.b
5 Alici sott’ olio 1 spicchio d’aglio
Dragoncello
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 25 min
Costo: basso

Procedimento

Sbucciamo le patate e laviamole accuratamente per eliminare eventuali residui di terra. Riduciamole in cubetti e le immergiamo in acqua. Cuocerle per circa 10 minuti aggiungendo un po’ di sale.

Passiamo alla preparazione del pane croccante alle acciughe. In un padella aggiungiamo un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio, i filetti di alici sott’olio e subito dopo il pan grattato. Tostiamo per circa 5 minuti il composto fino ad ottenere la croccantezza desiderata.

Scoliamo le patate e frulliamole in un mixer insieme ad un mestolo della loro acqua di cottura, un filo d’olio evo, un pizzico di pepe. Otteniamo così una crema morbida e omogenea. Conserviamo l’acqua delle patate perché ci cuoceremo la pasta.

Immergiamo le linguine, regoliamo di sale se necessario e lasciamo cuocere. Scoliamo al dente e saltiamo in padella insieme alla crema di patate, un mestolo di acqua di cottura e un filo d’olio evo.

Servendoci di un coppa pasta, creiamo una terrina con il pane alle acciughe, vi adagiamo sopra un nido di linguine, rifiniamo con un filetto di alice e una spolverata di dragoncello.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200g Spaghetti7/8 noci
1 spicchio d’aglio1 Broccolo
Filetti di Alici sott’olioOlio Evo q.b.
Olive taggiascheSale q.b.
Capperi
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Rimuoviamo il gambo dal broccolo e laviamo il resto accuratamente. Mettiamo sul fuoco una pentola con abbondante acqua, da portare ad ebollizione.

Schiacciamo uno spicchio di aglio, tritiamo a coltello i capperi, le olive e le noci (grossolanamente). Teniamo tutto separato.

Rosoliamo lo spicchio di aglio in padella con dell’olio Evo. Insaporiamo con i capperi, le olive e i filetti di alici sotto olio (in precedenza sgocciolate). Lasciamo soffriggere per qualche minuto e nell’attesa immergiamo i broccoli nell’acqua che bolle.

Scoliamo i broccoli ed insieme alle noci li facciamo saltare in padella con il nostro soffritto. Prepariamo gli spaghetti, cuocendoli nell’acqua di cottura dei broccoli. Scoliamo la pasta al dente e saltiamo in padella aggiungendo un mestolo di acqua di cottura e un filo d’olio evo.

Serviamo creando un nido di spaghetti al centro e rifinendo con un filetto di alice e una noce. Il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!

Ingredienti per 2 persone

Sugo di pomodoro: 33cl Acciughe a filetti
Olive taggiaschePan grattato q.b.
CapperiAceto Bianco
Olio Evo q.b.1 Arancia
1 spicchio d’aglioSale q.b.
Foglioline di menta
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Tritiamo i capperi, le olive e i filetti di alici e conserviamoli in ciotole separate. Mettiamo a bollire l’acqua per gli spaghetti in una pentola.

Rosoliamo in una padella l’aglio con un filo di olio Evo. Raggiunta la doratura, aggiungiamo i capperi, le olive ed un cucchiaio di aceto bianco. Dopo 5 minuti versiamo il sugo di pomodoro.

In attesa che il sugo sia pronto, aromatizziamo il pan grattato, versandolo in un padellino dove abbiamo soffritto le alici tritate con un filo d’olio Evo. 5 minuti ed il pan grattato sarà pronto.

Controlliamo l’acqua degli spaghetti, aggiungiamo un pizzico di sale grosso quando bolle. Poco dopo immergiamo gli spaghetti.

Manteniamo il sugo in cottura a fiamma bassa. Scoliamo gli spaghetti al dente ed amalgamiamoli insieme al nostro sugo. Creiamo un nido di spaghetti, rifiniamo con le olive e i capperi, un filetto di alice, il pane tostato a cascata, una grattugiata di scorza di arancia e una fogliolina di menta.

Buon appetito Cibonauti!