Ingredienti per 2 persone

4 Carciofi mammole1L Olio per frittura
1 LimoneSale Fino q.b.
Pepe nero q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Prendere i carciofi, che come da tradizione romana saranno i Cimaroli. Detti anche Mammole. Rimuovere le foglie più esterne. Due strati dovrebbero bastare essendo questi molto teneri e sopratutto senza spine! Sono generalmente molto più teneri di altre tipologie dello stesso ortaggio.

Immergere i carciofi in una ciotola contenente acqua fredda e succo di limone. Far sgocciolare bene mantenendoli per il gambo. Schiacciare i carciofi a testa in giù su un tagliere, facendo si che le foglie si aprano. Condire con un pizzico di sale ed una spolverata di pepe nero.

Mettere sul fuoco una pentola, con un bordo abbastanza alto, contenente olio per friggere. I carciofi andranno immersi totalmente. In attesa che l’olio arrivi a temperatura, asciugare bene i carciofi. Possiamo utilizzare della semplice carta assorbente oppure uno strofinaccio pulito.

Immergere completamente i carciofi nell’olio bollente. Aiutiamoci con delle pinze da cucina per evitare sgradevoli schizzi d’olio sulle nostre manine.

Il tempo di cottura per ogni carciofo è di 5 massimo 6 minuti. Una volta pronto tirare su il nostro carciofo e lasciare riposare un paio di minuti sulla carta fritti. Verrà così assorbito l’olio in eccesso.

A questo punto i nostri carciofi sono pronti per essere mangiati! Un’ottima idea per un antipasto o un secondo piatto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

1 Rotolo di pasta sfoglia300g Caprino spalmabile
Erba cipollinaSalmone affumicato
Sale fino q.bPepe nero q.b
Olio Evo1 Uovo
2 Zucchine
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Srotolare la pasta sfoglia. Lavare e tagliare le zucchine in fette lunghe e sottili.

Adagiare le fette di salmone affumicato sulla pasta sfoglia. Spalmare il formaggio caprino fresco e disporre la verdura affettata.

Aggiungere una spolverata di erba cipollina, un pizzico si sale e di pepe nero. Cospargere con un filo di olio extra vergine di oliva.

Arrotolare la pasta sfoglia e chiudere bene sui bordi. Sbattere l’uovo e spennellare il nostro strudel.

Effettuare dei tagli obliqui sulla parte superiore dello strudel. Posizionare su carta da forno in una teglia. Informare a 180°C per circa 30 minuti. Lasciare raffreddare per 5 minuti e servire a fette.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

200 g. Polpa di ScottonaFiocchi di Sale di Cipro q.b
Basilico 10 foglie 200g Parmigiano Reggiano
Olio evo q.b Aceto Balsamico q.b
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Tagliare la polpa di Scottona Marchigiana a fettine sottili e tritare al coltello su di un tagliere.

Aggiungere alla carne il basilico e i capperi anch’essi tritati, mescolare il tutto e condire con olio evo e una goccia di aceto balsamico e lasciare insaporire per circa 20 min.

Servire la tartare in un coppa pasta per ottenere la forma desiderata, guarnire con una foglia di basilico, fiocchi di sale di Cipro, scaglie di Parmigiano Reggiano e aceto balsamico, il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

500g Patate viola400g Zucca mantovana
Parmigiano Reggiano q.b.200g Caciocavallo del Monaco
Sale q.b1 Noce di burro
Foglioline di timo
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: medio

Procedimento

Peliamo le patate e le lessiamo. Quando pronte le tagliamo a fette non troppo spesse.

In una padella antiaderente facciamo ammorbidire la nostra zucca aggiungendo solo un pizzico di sale e delle foglioline di timo.

Prepariamo diverse fette di caciocavallo bon troppo grosse e di forma circolare.

Ungiamo una pirofila con il burro e disporre a strati le patate, il caciocavallo a fette, il parmigiano reggiano grattugiato e la zucca. Continuiamo a fare strati fino ad esaurimento degli ingredienti.

Cuociamo in forno ventilato per 30 minuti ad una temperatura di 180 gradi.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

800g Filetto di maialeSemi di sesamo tostato q.b.
Senape forte q.bSale fino q.b
Olio Evo1 Spicchio d’aglio
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Rosoliamo il filetto di maiale in padella con un filo di olio Evo e lo spicchio d’aglio, finchè tutti i lati saranno ben dorati. Togliere dalla padella e lasciare intiepidire.

Spennellare tutto il filetto di carne con la senape e passarlo nei semi di sesamo tostato, fino alla completa copertura.

Disporre il tutto in una teglia, unta con olio Evo.

Cuocere in forno per 25/30 minuti alla temperatura di 180 gradi.

Servire tagliato a fette e accompagnato da un contorno a vostra scelta. Nella ricetta sono state utilizzate le patate viola.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata