Ingredienti per 4 persone

500g Zucca mantovana1 spicchio Aglio
1 Peperoncino secco (o in polvere)250g Salsiccia
Rosmarino qualche ramettoOlio Evo q.b.
Sale q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Per preparare la vellutata tagliare la zucca a cubetti. Farla rosolare in una padella cosparsa di olio extra vergine d’oliva. A piacere, per avere un gusto più deciso, aggiungere anche il peperoncino e l’aglio.

Versare ora qualche bicchiere d’acqua e continuare a cucinare a fiamma media, coprendo con un coperchio.

Successivamente sbriciolare la salsiccia, dopo averla spellata. Cuocere la salsiccia in un’altra padella, per circa 10 minuti.

Una volta ammorbiditasi la zucca, con il supporto di un frullatore ad immersione, ridurre il tutto in purea.

Servire la vellutata ben calda, impiantarla disponendo sopra la salsiccia e guarnire con un rametto di rosmarino.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

4 Carciofi mammole1L Olio per frittura
1 LimoneSale Fino q.b.
Pepe nero q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Prendere i carciofi, che come da tradizione romana saranno i Cimaroli. Detti anche Mammole. Rimuovere le foglie più esterne. Due strati dovrebbero bastare essendo questi molto teneri e sopratutto senza spine! Sono generalmente molto più teneri di altre tipologie dello stesso ortaggio.

Immergere i carciofi in una ciotola contenente acqua fredda e succo di limone. Far sgocciolare bene mantenendoli per il gambo. Schiacciare i carciofi a testa in giù su un tagliere, facendo si che le foglie si aprano. Condire con un pizzico di sale ed una spolverata di pepe nero.

Mettere sul fuoco una pentola, con un bordo abbastanza alto, contenente olio per friggere. I carciofi andranno immersi totalmente. In attesa che l’olio arrivi a temperatura, asciugare bene i carciofi. Possiamo utilizzare della semplice carta assorbente oppure uno strofinaccio pulito.

Immergere completamente i carciofi nell’olio bollente. Aiutiamoci con delle pinze da cucina per evitare sgradevoli schizzi d’olio sulle nostre manine.

Il tempo di cottura per ogni carciofo è di 5 massimo 6 minuti. Una volta pronto tirare su il nostro carciofo e lasciare riposare un paio di minuti sulla carta fritti. Verrà così assorbito l’olio in eccesso.

A questo punto i nostri carciofi sono pronti per essere mangiati! Un’ottima idea per un antipasto o un secondo piatto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

30g Burro1 Cipolla rossa
2 filetti di Acciuga5 cucchiai di Pangrattato
Formaggio grattugiato q.b.Olive nere q.b.
Timo q.b.Olio Evo q.b.
Sale q.b.Pepe q.b.
Difficoltà:facile
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Lavare le coste e rimuovere la parte finale. Praticare una piccola incisione sul gambo ed eliminare i filamenti bianchi. Tagliare grossolanamente la verdura servendoci di un coltello a lama lunga e di un tagliere.

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portare ad ebollizione e scottare le coste per circa 10 minuti.

Tritare finemente le olive nere, le acciughe e la cipolla. Versare il composto in una ciotola ed aggiungere il timo, il pangrattato e il formaggio. Salare e pepare a piacere.

Scolare le verdure. Sciogliere in una padella antiaderente capiente una noce di burro e fare saltare le verdure, a fiamma media, per circa 5 minuti.

Ricoprire le verdure con il composto di pangrattato, aggiungere un filo d’Olio Extra vergine d’oliva e fare cucinare, a fiamma bassa, per altri 10 minuti.

Trascorso il tempo di cottura amalgamare il tutto servendoci di un mestolo di legno e girando più volte. Trasferire le coste in una teglia coperta da carta forno e infornare a 180 gradi, in forno statico preriscaldato, per altri 10 minuti.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

700g Verdure1kg Patate
150g parmigiano reggiano grat.Basilico in foglie
2 Spicchi di aglio4 uova
OriganoOlio Evo
Sale fino q.b.Pepe nero q.b
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Tra le verdure consigliate: cipolle, zucchine, melanzane, fiori di zucca, pomodori, peperoni. In grassetto quelle utilizzate per questa ricetta. Tagliare in 4 i peperoni e le zucchine.

Lessare in una pentola le patate con tutta la buccia ed in un altro tegame sbollentare le zucchine per 3/4 minuti. Sbucciare le patate e schiacciarle con l’apposito utensile da cucina.

Tritare le foglie di basilico e l’aglio, grattugiare il formaggio (parmigiano reggiano). Recuperare la polpa delle zucchine. Unire il tutto alle patate schiacciate, aggiungere due o tre cucchiai grandi di olio extra vergine di oliva.

Mescolare il composto, insaporire con un pizzico di sale fino ed una spolverata di pepe nero ed una di origano. Amalgamare bene. Riempire le verdure con il nostro composto. Peperoni e cipolla saranno riempiti da crudi.

Posizionare le nostre verdure ripiene in una teglia. Ricoprire con parmigiano reggiano grattugiato. Cuocere in forno per 15/20 minuti a 180°C. Fare raffreddare prima qualche minuto prima di servire.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 4 persone

2 Peperoni gialli/rossi100g Stracchino
100g Scamorza affumicata2 Uova
Mollica di paneParmigiano reggiano grattugiato
Sale q.bFoglioline di prezzemolo
Olio EvoPangrattato
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Tagliare a spicchi i peperoni, pulire dai semi e dalle parti bianche all’interno. Lavare e sbollentare in una pentola.

Bagnare la mollica di pane, tritare il prezzemolo, ridurre in tocchetti la scamorza affumicata, grattugiare il parmigiano. Versare il tutto in una ciotola capiente e alta.

Aggiungere ora lo stracchino, 2 uova e un filo di olio. Amalgamare bene il tutto. Otterremo così un composto cremoso e abbastanza denso.

Prendere gli spicchi di peperone e farcire con il ripieno preparato in precedenza. Ungere con un filo di olio extra vergine di oliva una teglia e disporre i peperoni ripieni. Cospargere il tutto con parmigiano grattugiato e pangrattato.

Cuocere in forno per 15/20 minuti alla temperatura di 180°C. Una volta pronti, lasciare riposare qualche minuto e poi servire.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata