Ingredienti per 2 persone

200 g Linguine Olio e.v.o q.b
3 patate Sale q.b
50 g Pangrattato Pepe q.b
5 Alici sott’ olio 1 spicchio d’aglio
Dragoncello
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 25 min
Costo: basso

Procedimento

Sbucciamo le patate e laviamole accuratamente per eliminare eventuali residui di terra. Riduciamole in cubetti e le immergiamo in acqua. Cuocerle per circa 10 minuti aggiungendo un po’ di sale.

Passiamo alla preparazione del pane croccante alle acciughe. In un padella aggiungiamo un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio, i filetti di alici sott’olio e subito dopo il pan grattato. Tostiamo per circa 5 minuti il composto fino ad ottenere la croccantezza desiderata.

Scoliamo le patate e frulliamole in un mixer insieme ad un mestolo della loro acqua di cottura, un filo d’olio evo, un pizzico di pepe. Otteniamo così una crema morbida e omogenea. Conserviamo l’acqua delle patate perché ci cuoceremo la pasta.

Immergiamo le linguine, regoliamo di sale se necessario e lasciamo cuocere. Scoliamo al dente e saltiamo in padella insieme alla crema di patate, un mestolo di acqua di cottura e un filo d’olio evo.

Servendoci di un coppa pasta, creiamo una terrina con il pane alle acciughe, vi adagiamo sopra un nido di linguine, rifiniamo con un filetto di alice e una spolverata di dragoncello.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata

Ingredienti per 2 persone

Sugo di pomodoro: 33cl Acciughe a filetti
Olive taggiaschePan grattato q.b.
CapperiAceto Bianco
Olio Evo q.b.1 Arancia
1 spicchio d’aglioSale q.b.
Foglioline di menta
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Tritiamo i capperi, le olive e i filetti di alici e conserviamoli in ciotole separate. Mettiamo a bollire l’acqua per gli spaghetti in una pentola.

Rosoliamo in una padella l’aglio con un filo di olio Evo. Raggiunta la doratura, aggiungiamo i capperi, le olive ed un cucchiaio di aceto bianco. Dopo 5 minuti versiamo il sugo di pomodoro.

In attesa che il sugo sia pronto, aromatizziamo il pan grattato, versandolo in un padellino dove abbiamo soffritto le alici tritate con un filo d’olio Evo. 5 minuti ed il pan grattato sarà pronto.

Controlliamo l’acqua degli spaghetti, aggiungiamo un pizzico di sale grosso quando bolle. Poco dopo immergiamo gli spaghetti.

Manteniamo il sugo in cottura a fiamma bassa. Scoliamo gli spaghetti al dente ed amalgamiamoli insieme al nostro sugo. Creiamo un nido di spaghetti, rifiniamo con le olive e i capperi, un filetto di alice, il pane tostato a cascata, una grattugiata di scorza di arancia e una fogliolina di menta.

Buon appetito Cibonauti!

Ingredienti per 4 persone

150g di ricotta fresca200/300 grammi di trofie fresche
20 noci fresche Timo q.b.
Olio Evo Sale q.b.
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 30 min
Costo: basso

Procedimento

Mettiamo sul fuoco una pentola con dell’acqua per cuocere le nostre trofie. Prendiamo un frullatore o un mortaio da cucina con relativo pestello.

Versiamo nel contenitore scelto: la ricotta, le noci sgusciate, le foglioline di timo lavate, un pizzico di sale e un filo di olio EVO.

Controlliamo l’acqua della pasta, se arrivata a bollore aggiungiamo un pizzico di sale grosso. 1/2 minuti e mettiamo in cottura le nostre trofie. Prendiamo dunque una padella capiente dove aggiungiamo un po’ della salsa di noci preparata. Al fine di meglio condire la pasta, allunghiamo la salsa con un paio di cucchiai di acqua di cottura.

Frulliamo/pestiamo il tutto fino ad ottenere una soluzione cremosa. Mi raccomando fare attenzione a non tralasciare pezzetti dei gusci.

Quando le trofie sono al dente le scoliamo e le saltiamo in padella un paio di minuti. Aggiungiamo la salsa di noci all’occorrenza. Il piatto è pronto è può essere servito. Come guarnizione consigliamo delle foglioline di timo fresche, il gheriglio della noce e un po’ di salsa.

Buon appetito Cibonauti!

Ingredienti per 2 persone

200 g. Trenette Olio evo q.b
8 Mazzancolle Sale q.b
20 Pistacchi 1 spicchio d’aglio
1/2 Limone
Difficoltà: facile
Preparazione e cottura: 20 min
Costo: medio

Procedimento

Rimuovere il carapace e le teste dalle mazzancolle conservandone qualcuna intera come decorazione del piatto.

Tritare i pistacchi fino ad ottenere una granella, in una padella antiaderente scaldare un filo d’olio EVO ed aggiungere uno spicchio d’aglio. Rimuovere l’aglio una volta dorato e calare le  mazzancolle e parte della granella di pistacchi.

Sfumare con un bicchiere di vino bianco e lasciar cuocere per circa 10 minuti.

Immergere le trenette in acqua portata a bollore, regolare di sale. Scolare al dente e saltare le trenette in padella col sugo e  aggiungere il succo di mezzo limone. Pochi minuti ed il piatto è pronto.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata