Ingredienti per 2 persone

1 Bicchiere Acqua 400g Farina
Sale q.b1 Spicchio d’aglio
1Kg Patate400g Pecorino semi stagionato
Olio EvoFoglioline di menta
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: medio

Procedimento

Sbucciare e lessare le patate. Schiacciare con l’apposito utensile da cucina. Lasciare raffreddare. Aggiungere un filo di olio Evo, pecorino grattugiato, sale, foglioline di menta tritate e aglio (schiacciato o a pezzettini).

Amalgamare bene tutti gli ingredienti. Il ripieno dei nostri Culurgiones è ora pronto. Preparare ora la pasta dei ravioli sardi.

Impastare la farina con un po’ di acqua tiepida salata, fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico. Stendere finemente la pasta con il mattarello e ricavare dei cerchi di pasta del diametro di 8 centimetri.

Disporre il nostro ripieno su ognuno dei cerchi di pasta precedentemente ritagliati. Tenere il raviolo aperto in una mano, con l’altra unire le due estremità creando una serpentina o come vuole la tradizione una spiga.

Cuocere i Culurgiones in una pentola con acqua bollente. Servire nature con un filo di olio EVO oppure con un fantastico sugo di pomodoro e del pecorino grattugiato grossolanamente.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata