Ingredienti per 4 persone

320g Riso Carnaroli3 Carciofi
1L Brodo vegetaleBurro q.b.
1 Scalogno medio grandeParmigiano Reggiano grattugiato
Sale q.b Prezzemolo tritato
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 40 min
Costo: basso

Procedimento

Prendere i carciofi e spogliarli dalle fogli più esterne, con le spine. Eliminare le foglie dal gambo. Pulire il gambo dalla parte esterna e tagliare a cubetti sottili. Tenere le foglie, senza spine, a bagno in acqua e limone.

Tagliare a metà il carciofo. Pulire eliminando eventuali spine e peluria bianca all’interno. Ridurre in striscioline, sciacquare sotto acqua corrente e tenere da parte.

Mettere a bollire l’acqua per il brodo in un pentolino dove aggiungiamo le foglie del carciofo e parte del gambo pulito. In un altro tegame mettiamo ad appassire le striscioline con un filo di olio. Ammorbidire aggiungendo uno o più mestoli di brodo.

Prendere una padella e preparare un soffritto con burro, scalogno tritato e tocchetti del gambo di carciofo. Raggiungere la doratura e versare il riso. Procedere alla tostatura.

Portare il riso a cottura aggiungendo di tanto in tanto qualche mestolo di brodo. Dopo circa 15 minuti aggiungere le striscioline di carciofi ormai morbide. Passati altri 5 minuti spegnere la fiamma e mantecare con il burro e il parmigiano reggiano grattugiato. Servire.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata