Ingredienti per 2 persone

200g Spaghetti500g Cicale di mare
1/2 Litro di salsa di pomodoro2 Carote
1 Gambo di sedano1 Cipolla
1 LimoneVino Bianco
Sale e pepe q.b.Olio Evo
Difficoltà: media
Preparazione e cottura: 1h
Costo: medio

Procedimento

Prendiamo le nostre cicale di mare. Le laviamo e le puliamo. Un paio vanno tenute da parte, intere. Con l’aiuto di un coltello o delle pinze da cucina, estraiamo la polpa dai carapaci delle altre cicale di mare. Non buttiamo le teste e le code.

Prendiamo le nostre verdure e le tritiamo grossolanamente. Tagliamo anche qualche scorza di limone.

Posizioniamo un pentolino per il brodo sul fuoco. Aggiungiamo un filo d’olio Evo e prepariamo un soffritto a base di carote, sedano, cipolla, scorze di limone, teste e code delle cicale di mare e un mestolo di sugo di pomodoro.

Versiamo acqua nella pentola del brodo per 3/4 e lasciamo scaldare. In un’altra padella capiente, con un filo d’olio Evo, facciamo imbiondire un dente d’aglio e la polpa di cicale. Alziamo la fiamma e sfumiamo con un bicchiere di vino bianco. Disponiamo gli spaghetti direttamente in padella e aggiungiamo poco alla volta il nostro brodo.

Portiamo a cottura i nostri spaghetti, come se stessimo cucinando un risotto, e stando attenti ad ottenere un sugo roseo e cremoso.

Buon appetito Cibonauti!
Scopri altre ricette nella pagina dedicata